Martedì 22 Gennaio 2019 | 05:26

LETTERE ALLA GAZZETTA

Referendum costituzionale alle porte

Giorni fa, il premier Renzi, ospite di “Porta a Porta”, è apparso in forma smagliante. L’ex “rottamatore” s’è prodigato in un florilegio di infinite promesse. Presto tutti avranno più soldi: pensionati, partite Iva, statali, imprese. Ci sarà, almeno nelle intenzioni, una pioggia di nuovi generosi bonus. Però, secondo i dati dell’Istat, siamo in recessione industriale. Inoltre, per il 2017, il Pil è in ribasso e c’è un consistente buco nei conti statali. Ma, si sa, il referendum costituzionale è alle porte. E cosa c’è di meglio del salotto buono di Bruno Vespa per promuovere, con un mare di buoni propositi, la campagna per il Sì? Con profonda stima.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400