Martedì 22 Gennaio 2019 | 00:45

LETTERE ALLA GAZZETTA

Ci aspetta una generazione senz’anima?

C'è chi ipotizza che in un futuro, non molto lontano, l'uomo sarà costretto a fare sesso col computer e verrà fuori una nuova generazione, che sarà una generazione senz'anima, una generazione di uguali, una generazione dominata dalla tecnologia.
Io mi ribello a questa eventualità e prego Iddio che ci mandi un nuovo Messia e ci indichi la strada nuova che ci faccia fuggire da questo inferno .
Per ora continuiamo a soffrire avendo dinanzi a noi una sola certezza; Dio non può volere l'estinzione dell'uomo, dopo che lo ha fatto a sua immagine e somiglianza, così come l'uomo non può desiderare la morte di un proprio figlio.
Perciò coraggio e aspettiamo con fiducia che si aprino nuovi orizzonti.

Biagio Sannicandro, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400