Martedì 28 Gennaio 2020 | 14:37

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSanità
Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

 
FoggiaOperazione dei Cc
Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

 
TarantoOperazione Gdf
Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

 
BariLo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due sono figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Troppe violenze contro i più deboli

La violenza che colpisce le persone più deboli è davvero raccapricciante. Suscita moti di indignazione e voglia di ripagare con la stessa moneta chi si macchia di queste bassezze e vigliaccherie verso chi non può nemmeno difendersi. Capita negli asili nido con bambini innocenti, puniti e terrorizzati per un nonnulla, che resteranno segnati da questi gravi traumi. Ma la violenza non risparmia neppure gli ospizi dove inermi anziani e malati vengono strapazzati in malo modo, presi a pugni e schiaffi, quasi fossero in un lager e non in una sede che dovrebbe caratterizzarsi per la cura amorevole di cui hanno bisogno. Onore al merito a quel maresciallo dei Carabinieri, che ha fatto prevalere la sensibilità di padre al rispetto delle regole ed è intervenuto per porre fine a quell’orribile spettacolo di un’assistente che prendeva a morsi un bimbo sul viso. «Per quei bambini mi sarei buttano nel fuoco. Non ne potevo più di ascoltare e di vedere le violenze. Non ci dormivo la notte», ha detto. Ma gli occhi aperti bisognerebbe che li tenesse la società tutta per evitare che si ripetano simili episodi.

Lorenzo Grande, Polignano a Mare (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie