Venerdì 15 Gennaio 2021 | 21:46

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
TarantoLa decisione
Taranto, stop sospensione attività; lunedì rientro per asili nido e scuole dell'infanzia

Taranto, stop sospensione attività: lunedì rientro per asili nido e scuole dell'infanzia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Nel centrodestra idee moderate e idee «sparate»

Silvio Berlusconi e altri titolati leader sperano che, alla fine, Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia trovino un accordo, un programma d’intesa. Ma è fisiologicamente attendibile un’alleanza così composita e variegata? Nei prossimi giorni di settembre, Stefano Parisi terrà con i suoi una grande convention con l’obiettivo manifesto «di dare un contributo alla crescita ideale e culturale per l’area moderata». Negli stessi giorni, a Pontida, ci sarà il raduno della Lega. Non è più tempo di provincialismo, non è più tempo di «sacre» ampolle, di cori e di anacronistici canti padani. Ora, l’idea di destra «identitaria» di Matteo Salvini ha un ormai un respiro internazionale. Difatti, l’«illustre» ospite d’onore del Carroccio sarà nientemeno che Marion Le Pen del Front National francese, nipote di Jean-Marie e della dama nera Marine. A Pontida, un tema ricorrente come un disco irreversibilmente rotto sarà, verosimilmente, l’opposizione strenua al flusso dei migranti. Ci chiediamo: come possono le idee moderate di Forza Italia convivere con le sparate inconcepibili di Salvini? Con profonda stima.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie