Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 13:00

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari in notturna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLe ricerche
Pantera in azione nel Foggiano, trovata una capra sgozzata

Pantera in azione nel Foggiano, trovata una capra sgozzata

 
TarantoTragedia sfiorata
Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
HomeL'operazione
Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita (VIDEO)

 
NewsweekCervelli in fuga
Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 
Potenzaserie c
Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

I debiti dei baresi una tradizione raccontata nel dialetto

Viva i debiti, viva le cambiali. «Prestiti e rate, sono i baresi i più indebitati del Mezzogiorno», scriveva in prima pagina la «Gazzetta» del 27 agosto, citando i dati dell’osservatorio «Mister Credit». E su questo dato possiamo citare proverbi e aneddoti riferiti alla storia delle tradizioni popolari baresi citati nel testo di Alfredo Giovine, «Proverbi pugliesi».
Intanto diciamo subito che il debitore barese è «u koppunìste», e chi compra qualcosa a rate compra «a rascke». Quando si toglie il debito, è come quando si è partorito: «Dèbbete levàte dogghia passàte». Ma c’è chi i debiti non li vuole pagare e trova ogni pretesto per non farlo: «Acquànne s’ava pagà, tanne chiove la case». E comunque dal malpagatore si deve prendere anche il poco, benedetto e subito: «Da u malapagatòre acciàffe chedde ca puète». C’è poi chi si ammala per aver fatto debiti: «Le keppùne donne u predìte alla cape». E sono tutti d’accordo i baresi nel definire in modo malefico un debito, perché: «ce u dèbete fosse buène ognune mbrestàve la megghière».

Felice Alloggio, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie