Sabato 18 Gennaio 2020 | 09:25

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Dio a nostra immagine e somiglianza

Dov’è Dio? E’ la domanda che da sempre si è posta l’umanità davanti alle tragedie. Non abbiamo altro modo di conoscere la realtà se non con gli organi di senso, strutture organiche, e pretendiamo di comprendere, addirittura misurare l’infinità dell’essenza divina. Il pensiero stesso è elaborato da strutture organiche destinate a perire e condizionato da influssi ancestrali e comportamentali. Possiamo mai vedere Dio? Toccarlo, odorarlo, sentirne il gusto e il suono? Possiamo solo pensarlo a nostra immagine e somiglianza. Chi ha perso la vita in quelle tragedie forse già sa perchè è successo, a chi sopravvive è dato solo giudicare se quel che succede è bene o male, l’unica traccia di Dio che ci è concessa per guidare la nostra libertà d’azione. Fede è, con Balzac, credere nell’incomprensibilità di Dio.

Francesco Berardino, Foggia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie