Giovedì 17 Gennaio 2019 | 04:16

LETTERE ALLA GAZZETTA

Quanti sprechi ai vertici della televisione

Tutti i quotidiani e ogni rete sono stati inondati dagli emolumenti che vengono corrisposti agli amministratori e al management della nostra Tv. All'azione di trasparenza si è scatenata, contestualmente, una vera e propria campagna di indignazione, quando sono apparse le imponenti cifre di centinaia e centinaia di migliaia di euro che vengono corrisposte ad un vero e proprio esercito di dirigenti, consulenti e società.
L’indignazione ha visto coinvolti gli oltre 4milioni di poveri, i milioni di pensionati che percepiscono pensioni che non superano gli 800 euro al mese e le migliaia di docenti che percepiscono compensi sui 1.200/1.500 euro al mese. Qualche esponente politico ha parlato di indecenza e qualche altro di emolumenti in linea con il mercato, ma molti si sono distinti con il mutismo. La cosa più scandalosa è scoprire che vi sono dirigenti che percepiscono, da anni, elevati emolumenti e risultano da tempo parcheggiati-inutulizzati e in «permanente attesa» di destinazione.
Questi sono veri e propri sprechi di risorse, ove non basta il solo «gelo del premier», ma necessita un vero e proprio intervento del Parlamento nella sua interezza.

Gianvito Caldararo, Mottola (Taranto)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400