Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 15:01

Il Biancorosso

Calcio
Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoI sigilli
Taranto, sequestrato poligono di tiro abusivo

Taranto, sequestrato poligono di tiro abusivo

 
PotenzaPsicosi
Potenza, «coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

Potenza, «Coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

 
Homela sentenza
Bisceglie, crac Divina Provvidenza: condannato ex senatore Azzollini

Bisceglie, crac Divina Provvidenza: condannato ex senatore Azzollini

 
Materala scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
FoggiaLa segnalazione
Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

Foggia, falso allarme bomba nel Tribunale

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 
BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto motociclista in via Caldarola e fugge: preso dalla Polizia

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Una domanda da rivolgere a se stessi

Il massacro sulla Promenade, verificatosi il 14 luglio, che ha provocato la morte di 84 persone fra cui molti bambini, ha fatto ripiombare la Francia nell'incubo terrorismo. Siamo di fronte a un dramma enorme, quasi inammissibile, come l'ha definito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. «Ma tu Dio dove sei?» È un grido attonito, quello che squarcia il silenzio di chi si trova di fronte all'immane tragedia. Perché sembra che Dio rimanga in silenzio dinanzi alle insensatezze così tragiche?
Secondo il giornalista Palumbo, autore dell'articolo «Non le domande su Dio» («Gazzetta» del 18 luglio) sono domande che non si possono e non si devono fare. Sono piuttosto domande che l'uomo deve porre a se stesso - uomo che sa bene che quel che accade avviene a causa della natura o dell'uomo, non dimenticando che gli uomini, che non sono perfetti possono sbagliare o per ignoranza o per superficialità, distrazione, fretta. È dunque a se stesso che l'uomo deve porre domande, e non a Dio.

Maria Amendolagine, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie