Venerdì 22 Gennaio 2021 | 14:12

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita

Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita VD

 
LecceL'iniziativa
«Back to school»: a Lecce l'evento in streaming con i ministri Azzolina e Spadafora

«Back to school»: a Lecce l'evento in streaming con i ministri Azzolina e Spadafora

 
Barinel Barese
Modugno, 51enne si sente male in casa: cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

Modugno, 51enne si sente male in casa, cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
FoggiaIl caso
Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

I nipoti insegnano ai nonni

Adesso i nipoti insegnano ai nonni invertendo il tradizionale modello. E’ abbastanza frequente vedere ragazzi che li guidano fianco a fianco nell’apprendimento del computer. "Prima lezione: il computer si accende premendo il tasto on". Mai dare nulla per scontato. "Nonno clicca lì, non così, col tasto destro del mouse”. E i nonni si adeguano, anzi, sono felici di diventare provetti internauti. In fondo è più facile imparare con i nipoti cresciuti a pane e internet che con i figli, che hanno sempre fretta.
I ragazzi invece si divertono e hanno tempo, proprio come loro.
E così la tecnologia, che sovente divide le generazioni, può essere strumento per scambi intergenerazionali e per rinsaldare quei rapporti tra giovani e anziani che a volte sembrano compromessi.

Michele Massa, Bologna

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie