Sabato 23 Gennaio 2021 | 10:10

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa situazione in Basilicata
Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
GdM.TVIl video
L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

 
FoggiaLa fondazione
Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Castrazione una pratica nefanda

La cultura rabbiosa e dal respiro corto dovrebbe essere bandita, soprattutto in politica. Invece, c’è chi non rinuncia mai alla sua propaganda di bassa lega. Matteo Salvini non perde occasione per mostrare il ghigno e il suo scarso rispetto per l’avversario. Commentando una triste vicenda di cronaca nera (una donna di 30 anni rapinata e violentata da tre uomini extracomunitari), ha avuto l’impudenza, ancora una volta, di tirare in ballo la presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, e ha affermato sconsideratamente: “Tre “risorse” boldriniane da castrare chimicamente”.
Così l’incorreggibile leader del Carroccio ha scritto su Facebook, piazza virtuale che tutto veicola e amplifica. Vorremmo ricordare a Salvini che soggetti di qualsivoglia gruppo etnico (anche italiani) possono macchiarsi di scempi e di azioni criminali. Vorremmo anche far presente all’esimio leader padano che la castrazione chimica degli individui è una pratica brutale e nefanda, che non fa onore a chi la propone.
In quest’era di odi e di steccati ideologici, perché certi politici non imparano, la saggezza e il buon gusto del saper tacere? Con profonda stima.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie