Venerdì 15 Febbraio 2019 | 20:35

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
FoggiaIn via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 
BatSanità
Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

 

LETTERE ALLA GAZZETTA

Il ricordo di Lama sindacalista insostituibile

Fabrizio de André, nella canzone “Coda di Lupo”, cita l’episodio accaduto alla «Sapienza», dove Luciano Lama fu violentemente contestato da giovani aderenti a posizioni extraparlamentari.
Cesare Romiti lo ricorda come uno dei nemici più coraggiosi che abbia avuto. Come dimenticare la marcia dei 40.000 che il 14 ottobre 1980 disse stop a 35 giorni di sciopero e di spossanti vertenze tra la Fiat e il sindacato.
Il 31 maggio 1996 moriva un grande sindacalista italiano. Un uomo che seppe rilanciare la Cgil e dare un indirizzo ben preciso al sindacato, rompere con Gianni Agnelli quando l’Avvocato costrinse alla cassa integrazione 23.000 operai.
Ho ancora memoria di comizi appassionatamente infervorati. Trascinatore di folle. Insostituibile.

Fabio Sìcari, Bergamo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400