Giovedì 24 Gennaio 2019 | 01:45

LETTERE ALLA GAZZETTA

Parlamentari italiane meno coraggiose?

In Francia la scintilla è scattata quando l'ex vicepresidente ecologista dell'Assemblea nazionale, Denis Baupin, si è fatto fotografare con il rossetto sulle labbra per aderire a una campagna (contro la violenza sulle donne). Il signor Denis Baupin per anni ha molestato le donne con volgari battute ed altro. Questa palese ipocrisia ha fatto esplodere la rabbia di molte donne della politica, che hanno detto basta al sessimo e l'appello scritto sul Journal du Dimanche è stato firmato dalla direttrice del Fmi, Cristine Lagarde, e da altre donne, sia ministre sia ex. Basta quando un uomo poggia la mano sui fianchi senza permesso, o dice «accorciati la gonna» o domanda «lo porti il tanga?». E nell'appello sono elencati molti casi esemplari.
Chissà se in Italia potrà avvenire un caso simile, i rapporti tra i due sessi in Parlamento non si conoscono. I politici italiani sono più educati dei cugini francesi? Può darsi, o forse le parlamentari nostrane hanno meno coraggio delle francesi? Forse non ne hanno bisogno.


Lilli Maria Trizio, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400