Venerdì 22 Gennaio 2021 | 11:05

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaGuardia di Finanza
Gioco d'azzardo illecito: sequestrati beni per mezzo milione di euro a 54enne potentino

Gioco d'azzardo illecito: sequestrati beni per mezzo milione di euro a 54enne potentino

 
FoggiaIl caso
Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

 
MateraDalla polizia
Matera, aggredisce i genitori per avere denaro per acquistare alcol e droga: arrestato

Matera, aggredisce i genitori per avere denaro per acquistare alcol e droga: arrestato

 
BariCarabinieri
Controlli a Mola: denunciato uomo positivo al Covid, «Ero uscito a passeggiare»

Controlli a Mola: denunciato uomo positivo al Covid, «Ero uscito a passeggiare»

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

La comunicazione risiede nel cuore degli uomini

Nel messaggio della 50ª Giornata delle comunicazioni sociali (domenica 8 maggio), Papa Francesco ribadisce che «in un mondo diviso, frammentato, polarizzato», come quello di oggi, non basta udire, ma occorre ascoltare, specialmente in quest’Anno Santo della Misericordia. Come utenti, per essere capaci di mettere le nostre capacità al servizio del bene comune, abbiamo bisogno di ascoltare. Non è cosa facile ascoltare, spesso è più comodo fingersi sordi. L’appello è diretto soprattutto a quanti hanno responsabilità politiche e agli operatori della comunicazione nel formare l’opinione pubblica nel rispetto della verità.
Ma in che modo si può ovviare ai circoli viziosi delle condanne e delle vendette, che continuano ad intrappolare gli individui, nelle relazioni interpersonali, e le nazioni, nei rapporti tra i popoli, e che conducono ad esprimersi con messaggi di odio? Non è la tecnologia (e-mail, sms, reti sociali, chat) che determina se la comunicazione è autentica o meno, ma il cuore dell’uomo, del cristiano, e la sua capacità di usare bene i mezzi a sua disposizione. Solo la misericordia, l’altro nome di Dio pronto a perdonare ogni colpa senza limiti di tempo e di misura, è capace di attivare un nuovo modo di parlare e di dialogare. Anche Shakespeare (1564-1616) si espresse così ne «Il mercante di Venezia»: «La misericordia non è un obbligo. Scende dal cielo come il refrigerio della pioggia sulla terra. È una doppia benedizione: benedice chi la dà e chi la riceve».

Mario Conforti, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie