Lunedì 25 Gennaio 2021 | 21:35

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Definirli «subumani» è un complimento

Se ripenso al filmato sui tifosi stranieri che a Roma hanno oltraggiato una povera mendicante accovacciata a terra a chiedere l’elemosina, ho il cuore amareggiato e un groppo in gola. Una scena che non si può descrivere a parole, per la tracotanza bestiale di quei giustizieri che hanno orinato su una persona. Mi sono chiesto che soddisfazione c’è in quel gesto sconcio e brutale, se non la manifestazione del peggior istinto e desiderio di sopraffazione nei confronti del più debole. Cosa si poteva fare in una simile circostanza? Il gesto più cristiano sarebbe stato quello di avvicinarsi e aiutare a rialzarsi quella vittima indifesa, anche se fosse stata una mendicante fastidiosa o una ladra. Tra l’altro, la mia indignazione è tale che non so come definire gli autori di questa brutalità. E se ancora annoverarli tra gli essere umani, tale è il livello di degrado in cui sono precipitati. O, forse, in cui abitualmente vivono: un vuoto abissale di valori, cultura e intelligenza. Definirli «subumani» è un complimento. Purtroppo, l’episodio è stato subito dimenticato. Se fosse stato danneggiato un qualsiasi monumento di Roma, l’indignazione sarebbe alle stelle. Ma un essere umano non ha uguale dignità.

Lorenzo Grande, Polignano a Mare (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie