Domenica 20 Gennaio 2019 | 06:20

LETTERE ALLA GAZZETTA

Trascurata la Grande Bellezza

A Roma, la città della «grande bellezza» vengono scoperti i resti, ben conservati, della caserma per il legionari di Roma antica, reperto storico di grandissima importanza che complicherà i lavori di realizzazione della metropolitana linea «C» che rischiano di terminare per le utenze delle future generazioni.
Io non abito a Roma e quindi posso non vedere aspetti che i romani vedono. Quindi in tono umile, sommesso dico: la scoperta profuma di storia. Ha la priorità su tutto, metropolitana compresa.
Ci sarà una minoranza di romani, di solito chiassosa, sono sempre le teste vuote che fanno più rumore che dirà «ma che ‘cce frega dei legionari, io devo annà a lavorà...». Non va sottovalutato l'incauto pensiero, espresso volgarmente ma sempre pensiero, ma io che non abito a Roma azzardo un'ipotesi.
Si decentrino il più possibile tutte le attività governative della capitale, dei servizi, in zone periferiche, ci s'inventi una «Italia» come c'è una Brasilia, e si lasci il centro di Roma alla sua storia millenaria per il piacere dei turisti.
Ma dubito che i romani condividano. La grande bellezza è destinata ad essere sempre trascurata. Purtroppo.

Mimmo D'Aloia, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400