Domenica 19 Gennaio 2020 | 07:56

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Da Brindisi a Lecce nessun mezzo pubblico dopo le 23,30

È scandalosa situazione di disagio in cui si vengono a trovare i passeggeri (a volte comitive con anziani con difficoltà varie) che provenienti da Milano/Bergamo con aereo della compagnia «Ryanair» con arrivo a brindisi alle ore 23.30:
non esistono mezzi pubblici per raggiungere la città di Lecce; l'ultima corsa della navetta della «Sita» viene eseguita alle ore 23,20 (non si comprende perché non è stata prevista dopo le 23,30).
Nel periodo invernale ed esattamente sino agli inizi del mese di marzo l'ultima corsa veniva eseguita alle ore 23,55. Ora invece che giunge la stagione estiva, sicuramente con esponenziale incremento di turisti, la corsa è stata anticipata alle 23,20 senza tener conto degli aerei che giungono in orario successivo. Si tenga presente che non servirebbe neppure raggiungere la stazione ferroviaria in quanto sino alle ore 08,5 della mattina successive non vi sono treni per la città salentina, in quanto l’ultimo treno è previsto alle ore 23,57 ed ammesso che l’aereo atterri nel preciso orario previsto, in meno di 20 minuti è praticamente impossibile scendere dall’aereo, ritirare il bagaglio trovare il mezzo e raggiungere la stazione.
L’unica soluzione sarebbe quella di utilizzare i taxi (una catena di taxi quando si tratta di comitive) a prezzi improponibili.
In sostanza i passeggeri sono costretti a trascorrere la notte in aeroporto.
È veramente scandaloso!


Donato Papa, Lecce

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie