Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 02:52

LETTERE ALLA GAZZETTA

Non si può dire che Garko è davvero bello?

Il caso che è capitato al pm Barbara Bresci lascia sconcerto: per aver espresso apprezzamenti lusinghieri sulla bellezza di Gabriel Garko si è vista togliere il fascicolo sull'incidente dell'esplosione della villetta dove alloggiava l'attore durante l'ultimo Festival di San Remo. Il pm Barbara Bresci non sarebbe stata «continente», avrebbe dovuto essere più misurata nei commenti che sono stati assolutamente normali, una conversazione tra amiche con qualche leggera coloritura.
Se oggigiorno si va in un talk-show e si è «continenti» nel parlare ti cancellano dopo due minuti, la continenza appartiene all'Ottocento, forse il Procuratore che ha adottato il provvedimento punitivo è una di quelle persone che non leggono, non s'informano del tempo trascorso, dei cambiamenti avvenuti oppure guarda la bellezza in generale con sospetto, come fonte di eccessi e stravaganze. Non ci sarà un po' d'invidia? Garko è bello, e con ciò? Non si può dire?


Lilli Maria Trizio, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400