Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 16:55

LETTERE ALLA GAZZETTA

Intitolare il ponte Nord-Sud a Bona Sforza

Da ulteriori notizie comunicate dalla Gazzetta del Mezzogiorno, ho appreso dello stato di avanzamento dei lavori del ponte Nord-Sud di Bari. In un precedente articolo dello stesso quotidiano si faceva riferimento all’opportunità di indire un concorso d’idee per la sua intitolazione. A tal proposito mi permetto di proporre che la struttura venga dedicata a Bona Sforza, Regina di Bari e di Polonia, il cui sepolcro, come è noto, è collocato nell’abside della Basilica di San Nicola. Questa mia scelta è determinata da una serie di considerazioni: innanzitutto non esistono in Bari opere di rilievo che siano dedicate a una donna, e sarebbe tempo che ciò accadesse; inoltre, sarebbe un ideale raccordo tra la storia della città e il futuro, anche perché con l’arrivo a Bari della Bona Sforza giunsero numerosi nobili e cortigiani che si insediarono in alcune cittadine del territorio: quasi presagio di una futura città metropolitana. A questo si aggiunga il riconoscimento alla Regina di ciò che il suo ritorno a Bari comportò dal punto di vista sociale, artistico, culturale. E non sarebbe d’impatto in ambito nazionale e internazionale(penso anche della Polonia), avere una opera così intitolata a riconoscimento per le sue valenze urbanistiche, ingegneristiche e strutturali?

Anna Maria Di Terlizzi, Scultrice, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400