Sabato 23 Febbraio 2019 | 08:29

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

LETTERE ALLA GAZZETTA

Salvini chieda scusa al Capo dello Stato

Matteo Salvini non smorza l’aspra polemica con il Capo dello Stato sul tema dei migranti e delle frontiere. Sergio Mattarella, aprendo il Vinitaly a Verona, ha detto che il successo nell’export conferma come il destino dell’Italia sia legato al superamento delle frontiere e non al loro ripristino.
Il leader del Carroccio non ha mancato di commentare che se Mattarella si è espresso da sobrio, non può che essere complice e venduto.
Parole forti, parole che non agevolano il confronto democratico con le istituzioni. Il numero uno della Lega aveva riproposto di reintegrare le frontiere e di abolire il trattato di Schengen sulla libera circolazione dei cittadini dell’Unione europea.
Ma un conto è proporre legittimamente le proprie idee, un conto offendere senza mezzi termini. Matteo Salvini dovrebbe chiedere scusa.

Fabio Sicari, Bergamo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400