Venerdì 24 Gennaio 2020 | 05:28

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
TarantoLa decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Dopo Consiglio ministri riunione su dossier 

 
BariAmbiente
La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

 
FoggiaIl procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Le piccole cose che danno la felicità

Qualche giorno fa sono andato a far visita a una signora novantaquattrenne. Una donna non solo saggia come può esserlo una persona della sua età, ma anche molto informata. E’ stata anche l’occasione per commentare i tristi avvenimenti di questo periodo, dalle guerre alle ondate migratorie.Drammatici eventi che aveva vissuto in prima persona durante l’ultimo conflitto mondiale, anche in veste di crocerossina. Incuriosito dai suoi racconti, le ho chiesto quali cambiamenti nel pensiero e nel cuore di una giovane donna, avesse provocato un evento tragico come la guerra, e quale sia stato il suo primo desiderio quando tutto era finito.
La sua risposta è stata pronta: «Voglia di amore e di casa, soprattutto. E poi di silenzi, di zuppe calde, di sonni tranquilli; voglia di non sentire più i passi pesanti e la sopraffazione dello straniero». La sua felicità si sarebbe materializzata in quelle cose alle quali oggi siamo abituati e che diamo per scontate: in certi momenti della vita anche una zuppa calda può essere tutto! Dovremmo ricordarcelo sempre, soprattutto quando affrontiamo con rabbia anche il piccolo disagio di un cellulare scarico o di un parcheggio non trovato.

Michele Massa, Bologna

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie