Giovedì 30 Giugno 2022 | 16:14

In Puglia e Basilicata

In viale Cannata

Taranto, crolla un capannone della Kyna ambiente: paura ma nessun ferito

L'area era già stata interdetta ai dipendenti per interventi di manutenzione straordinaria

21 Maggio 2022

Redazione online

TARANTO - Crollo, nella serata di ieri, in uno dei capannoni della Kyna ambiente. Il cedimento strutturale si è verificato intorno alle ore 21, nel «cantiere zonale Paolo VI» di viale Cannata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Taranto che hanno messo in sicurezza la zona, oltre alla Polizia di Stato e alla Polizia Locale.

«I danni - fanno sapere dall'azienda - hanno interessato la sola struttura e nessuna persona è rimasta coinvolta». L’area era stata interdetta ai dipendenti già da diverse settimane, proprio perché la
direzione aziendale aveva verificato la necessità di una manutenzione straordinaria.

Da qui la segnalazione alla direzione competente del Comune di Taranto - che è proprietario del fabbricato - in quanto unico competente per questo tipo di intervento. I tecnici comunali, dopo un sopralluogo, hanno avviato un’istruttoria per i lavori di ripristino.

La direzione aziendale di Kyma Ambiente si è recata immediatamente sul posto nella serata di ieri per un primo sopralluogo, continuato nella mattinata di oggi con i tecnici comunali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725