Domenica 24 Marzo 2019 | 16:27

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari: segui la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl gasdotto
Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Sanità

Barletta, l'inaugurazione con Emiliano delle due «Gamma Camere» al Dimiccoli

Si tratta di macchinari che servono per l'acquisizione immagini scintigrafiche

BARLETTA - «Stiamo facendo tutti i giorni il nostro dovere e le implementazioni tecnologiche che oggi presentiamo sono molto importanti. Naturalmente non si può pensare che in tre anni e mezzo si possa fare quello che nei 30 anni precedenti è stato fatto in modo approssimativo. Stiamo ovviamente facendo il percorso più veloce possibile consentito dalle leggi: dobbiamo fare gli appalti nei termini di legge e questo farà dell’ospedale di Barletta, sul quale abbiamo puntato, un ospedale d’eccellenza». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, oggi a margine della inaugurazione, nell’ospedale Dimiccoli a Barletta, di due Gamma Camere, in uso da gennaio scorso nell’unità operativa di Medicina nucleare. Le due nuove apparecchiature, una ibrida con Tac e una dedicata all’attività cardiologica, hanno un costo complessivo di circa due milioni e 300mila euro e sono state acquistate con fondi Fesr 2014-2020. Le apparecchiature servono per l’acquisizione di immagini scintigrafiche a scopo diagnostico o terapeutico.

«Stiamo lavorando - ha aggiunto Emiliano - anche al nuovo ospedale di Andria. E in quest’area questi due ospedali, di Andria e di Barletta, rimarranno il punto di riferimento fondamentale: sono ospedali che si trovano a poche decine di chilometri da tutte le altre destinazioni».
«Eravamo abituati a un modello sanitario fatto di 70 ospedali - ha proseguito - che per buona metà erano scartati dai pazienti, perché non puoi avere 70 ospedali d’eccellenza e noi sappiamo che purtroppo l’errore è sempre dietro l’angolo, mentre avere ospedali più complessi, più grandi con più medici e più attrezzature, e concentrare lì i casi più importanti, è fondamentale. Ed è chiaro che questi ospedali devono avere tutto e Barletta sarà un ospedale che sarà appena sotto i grandi policlinici di Lecce, di Bari e di Foggia».

Emiliano ha poi spiegato come qualsiasi investimento comporti la necessità di assumere personale e, che se non si fosse attuato il Piano di rientro, «tanto odiato perché ha riconvertito alcuni ospedali che sono diventati luoghi di lungodegenza e gestione delle malattie croniche», non sarebbe stato possibile ottenere le nuove assunzioni.
«Siamo saliti moltissimo nella classifica dei livelli essenziali di assistenza - ha concluso - siamo al 179esimo posto che è il livello più alto mai raggiunto nella storia della Puglia. E’ chiaro che non basta, lo so pure io, ma non mi fermo mica qui».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400