Martedì 16 Ottobre 2018 | 03:05

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Sulla statale 673

Foggia, auto si schianta contro un muro: morti padre e figlia

FOGGIA - Due persone sono morte ed un’altra è rimasta gravemente ferita in un incidente stradale avvenuto stamane alle porte di Foggia. Le vittime sono padre e figlia di 4 anni, grave la madre della piccola. Le vittime sono il 37enne Michele Di Meo e la figlia Swami di Orta Nova, entrambi di Orta Nova.

L’incidente, avvenuto poco dopo le 9,30, si è verificato sulla Statale 673, a pochi chilometri dal centro abitato. L’auto su cui viaggiava la famiglia, secondo quanto accertato dai carabinieri che sono intervenuti sul luogo, sarebbe uscita di strada probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia, impennandosi e finendo contro un muro. Padre e figlia sono morti sul colpo, mentre la moglie (e la mamma), 36enne, è stata sbalzata fuori dell'abitacolo. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco con un autogru e i sanitari del 118. (foto Maizzi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS