Martedì 22 Gennaio 2019 | 19:26

NEWS DALLA SEZIONE

A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 

Nella notte

Specchia, assalto al Bancomat
delle Poste accanto al Comune

Ennesimo colpo della banda del Bancomat a Specchia, nel Leccese. I malviventi hanno preso di mira nella notte tra venerdì e sabato l'ufficio postale del centro cittadino, quello che si torva nello stesso edificio che ospita il Comune. Secondo una tecnica ormai collaudata, i banditi dopo aver divelto una grata dell'ufficio postale hanno fatto esplodere lo sportello bancomat. La deflagrazione ha creato danni alla cassaforte ma non tali da consentire di prelevare i contenitori con il denaro. L'esplosione è stata avvertita in tutta la zona e alcuni cittadini hanno dato l'allarme ai Carabinieri intervenuti sul posto anche con i vigilantes: i malviventi, visto sfumare il colpo, sono stati costretti a fuggire. Sono in corso indagini da parte degli investigatori dell'Arma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400