Sabato 01 Ottobre 2022 | 10:42

In Puglia e Basilicata

l'appuntamento

«Cambiamo la Scuola»: PresaDiretta di Rai 3 visita due istituti pugliesi, a Lecce e Santeramo in Colle

Questa sera alle 21.20 appuntamento con il programma condotto da Riccardo Iacona

28 Febbraio 2020

Redazione online

Appuntamento questa sera alle 21.20 su Rai3 per una speciale puntata di PresaDiretta (eccezionalmente di venerdì anziché di lunedì, per le ultime tre puntate di questa stagione a causa di esigenze di palinsesto). Il programma condotto da Riccardo Iacona si intitola 'Cambiamo la scuola', e con le sue inchieste cercherà di capire cosa non funziona più nel nostro sistema scolastico e qual è la sfida verso l'innovazione che la scuola deve affrontare.

Si parlerà della necessità del cambio di passo della didattica nelle scuole italiane, e le buone pratiche verranno raccontate anche con esempi di innovazione che riguardano istituti pugliesi, l'istituto superiore Pietro Sette di Santeramo in Colle (Ba), che tra dibattiti e 'flipped classroom', la 'classe capovolta', è tra le scuole che hanno adottato metodi di insegnamento innovativi, e l'Istituto Galilei Costa di Lecce, dove nelle lezioni di informatica del professore Daniele Manni i ragazzi sono divisi in gruppi di lavoro, e ogni gruppo è una vera e propria start-up con un progetto da sviluppare e un’app da costruire ex novo.

L’ultimo rapporto dell’Ocse Pisa, che valuta i livelli di istruzione degli studenti nel mondo, segnala che gli studenti italiani sono ormai agli ultimi posti per le competenze scientifiche e nella comprensione del testo, leggono e non capiscono. Solo uno su venti sa distinguere i fatti dalle opinioni. Qualcosa nel nostro sistema scolastico non funziona più: la scuola ha smesso di essere un ascensore sociale. Gli studenti e gli insegnanti chiedono una nuova didattica, capace di superare la lezione tradizionale basata soltanto sulla trasmissione dei contenuti ma che metta al centro lo studente come protagonista attivo del suo percorso di studi.

E poi le testimonianze degli scienziati e pedagogisti che supportano la necessità di innovare la didattica nella nostra scuola.  PresaDiretta ha visitato le scuole più innovative, al nord e al sud del Paese. Ma quanti sono davvero gli innovatori delle nostre scuole? Riescono a fare sistema o si tratta di eccezioni? PresaDiretta è andata anche in Finlandia, un modello studiato in tutto il mondo che ha scommesso sugli insegnanti. Con quali risultati?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725