Sabato 20 Luglio 2019 | 01:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

Alunni e docenti

Aggressione vicepreside
500 in corteo a Foggia

Dopo la brutale aggressione da parte di un genitore (ora in carcere) irritato per un rimprovero al figlio

Sono state più di 500 - soprattutto docenti, ma anche studenti e genitori di alunni - le persone che oggi hanno sfilato in corteo per le strade del centro di Foggia per chiedere «dignità e sicurezza nelle scuole», dopo l'aggressione compiuta il 10 febbraio scorso dal padre di uno studente nei confronti del vicepreside della scuola media 'Murialdò che il giorno precedente aveva rimproverato il ragazzo. Al corteo, partito dalla scuola media Murialdo, ha partecipato anche la preside dell’istituto scolastico dove è avvenuta l’aggressione, Ida La Salandra.

«Questo succede quando chi ha governato e chi governa - ha detto il segretario provinciale della Flc Cgil, Angelo Basta - si lascia andare a frasi del tipo 'docenti fannullonì e si colpisce quella che è la dignità dei docenti e il ruolo istituzionale. Chiediamo rispetto e dignità e sicurezza per chi svolge il proprio ruolo e politiche e azioni che ridiano dignità e rispetto per chi lavora nella scuola».
«Noi chiediamo alla politica e anche all’amministrazione scolastica - ha detto il segretario regionale della Cisl Scuola, Roberto Calienno - di intervenire per ridare organi e strutture adeguati e mettere i docenti nelle migliori condizioni per lavorare al meglio per l’istruzione degli alunni».

Si dice «dispiaciuto di non esserci stato, per ovvi motivi, soprattutto di non aver avuto la possibilità di manifestare al fianco dei miei ragazzi e colleghi». Così il vicepreside della scuola di Foggia aggredito definisce all'Ansa il corteo di oggi una risposta «estremamente positiva di tutta la comunità, nonostante le avversità del tempo».

«Spero ci sia una maggiore sensibilità al ruolo centrale della funzione docente - aggiunge il vice preside che ha riportato traumi giudicati guaribili in 30 giorni - affinché la scuola ritorni ad essere un’agenzia autorevole di primaria importanza nella formazione-educazione dei nostri figli. Ringrazio di cuore tutti coloro che i questi giorni mi hanno mostrato solidarietà e vicinanza, colleghi, dirigenti, genitori e soprattutto alunni. Il grande messaggio - sottolinea il professore - è che la solidarietà, la riconoscenza data al sottoscritto è la stessa data ad un qualsiasi docente o semplicemente lavoratore che ogni mattina svolge con passione e abnegazione il proprio lavoro. Grazie a tutti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie