Lunedì 27 Maggio 2019 | 02:11

NEWS DALLA SEZIONE

In largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
L'avviso
Trinitapoli, Comune: stop a quel pesticida, è usato troppo

Trinitapoli, Comune: stop a quel pesticida, è usato troppo

 
L'episodio ad aprile
Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

 
Innovazione
Foggia, la polizia locale diventa hi-tech: multe con il tablet

Foggia, la polizia locale diventa hi-tech: multe con il tablet

 
Lo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 
nel foggiano
mattinata

Mafia, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento a Mattinata

 
Il ritrovamento
San Severo, auto nascosta tra gli ulivi piena di kalashnikov e maschere

San Severo, auto nascosta tra gli ulivi con kalashnikov e maschere

 
Nel foggiano
Volturara Appula, a 49 anni si taglia con motosega: trovato morto

Volturara Appula, a 49 anni si taglia con motosega: trovato morto

 
La visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
La tradizione
Trecento bovini dalla Puglia al Molise: ecco la transumanza

Trecento bovini dalla Puglia al Molise: ecco la transumanza

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeA Monopoli e Corato
Telefonini in cabina: due denunciati nel Barese: «Mi dici come devo votare?»

Telefonini in cabina, due denunce: «Mi dici come devo votare?»

 
LecceIl caso in Salento
Novoli, sbagliano il nome del candidato sindaco: sulla scheda un "De" in più

Novoli, sbagliato il nome del candidato sindaco sulla scheda: un «De» in più

 
MateraAlcuni disagi
Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

 
BatIn piazza
Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

 
BrindisiMala sanità
«Ceglie Messapica, cala il silenzio sull'ospedale»

Ceglie Messapica, fisiatra in aspettativa: niente riabilitazione dopo incidente

 
TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 

i più letti

A Orta Nova

Foggia, ladri d'auto finiscono con la «supercar» in un vigneto

I malviventi sono riusciti a scappare, complice l'oscurità. Nell'auto, rubata e modificata, kit per lo scasso, guanti e ricetrasmittenti

Nelle prime ore di ieri i Carabinieri di Foggia durante un controllo lungo la SS 16 hanno intercettato alcune persone a bordo di una Volkswagen Golf che spingevano un'Alfa Romeo Giulietta. La Golf negli ultimi giorni era stata segnalata in città per essere stata utilizzata per compiere alcuni furti, ed era sfuggita più volte agli inseguimenti delle forze dell'ordine, probabilmente grazie a un motore modificato. Vedendo i militari, gli uomini hanno abbandonato la Giulietta, fuggendo ad altissima velocità in direzione di Foggia. Ne è nato un folle inseguimento: i fuggitivi hanno tentato più volte di mandare fuori strada le auto di servizio, ma alla fine il conducente della Golf ha perso il controllo dell'auto, mentre tentava di raggiungere il centro di Orta Nova. La macchina è finita in un vigneto e nell'oscurità gli occupanti sono riusciti a fuggire.

Nella Golf i carabinieri hanno trovato centraline scodificate di vari marchi automobilistici, e numerosi attrezzi per lo scasso di autovetture, oltre a passamontagna, guanti e ricetrasmittenti. Le auto erano entrambe rubate e sono state restituite ai proprietari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400