Mercoledì 23 Settembre 2020 | 08:18

NEWS DALLA SEZIONE

Lavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
il rogo
Andria, deposito di merce divorato dalle fiamme: un fulmine forse all'origine

Andria, deposito di merce divorato dalle fiamme: un fulmine forse all'origine VD

 
Il rogo
Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

 
L'addio di un amico
Barletta, addio a Pasquale meccanico alla Ferrari morto per infarto

Barletta, addio a Pasquale meccanico alla Ferrari morto per infarto

 
La ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
Elezioni 2020
Bisceglie, ministro Boccia vota nella scuola elementare Cosmai

Bisceglie, ministro Boccia vota alla Cosmai

 
Elezioni comunali
Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

 
La riqualificazione
Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

 
Il caso
Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

L'Iniziativa

La Disfida di Barletta con i diversamente abili

Il progetto è stato curato dall’eclettica Vincenza Dinoia

Barletta - Catapultati in un epoca passata, intorno al ‘500, nella quale dame e cavalieri si intrattengono durante un momento conviviale, tra danze e chiacchiere di corte. Questo il messaggio delle foto che pubblichiamo fulcro del servizio fotografico con gli abiti storici del ‘500, scattato da Ruggiero Dibenedetto, presidente dell’associazione Fiof che si è offerto di collaborare a questo progetto.

Le foto, infatti, sono state scattate, prima del lockdown, all’interno dell’ex Convento della chiesa di San Domenico e ora adibito ad Archivio di Stato a Barletta.

«Abbiamo atteso questo momento per la pubblicazione, in concomitanza con il periodo della ricorrenza, come omaggio alla Disfida di Barletta, rievocazione storica del 1503, che si tiene ogni anno nella città con un grande evento,  per cui la nostra città accoglie migliaia di turisti che purtroppo quest’anno non è stato possibile realizzare a causa della pandemia», fa sapere la sviluppatrice del progetto Vincenza Dinoia giovane barlettana diversamente abile.

La Dinoia si è avvalsa della preziosa collaborazione di Carmela Calabrese, in arte Charmelle, stilista e sarta costumista che ha realizzato i costumi di scena indossati nelle foto, seguendo i canoni storici, ed Alessandro Cascella e Simona Falcetta, guide turistiche dell’ associazione culturale the walkers Free Walking Tour Barletta. 

Il progetto, nato da una esigenza di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema della disabilità, intende abbattere le barriere mentali, coinvolgendo anche le persone con disabilità in questa rievocazione storica, che porta grande lustro alla nostra città. Hanno deciso di aderire a questa iniziativa anche attivisti diversamente abili, che hanno deciso di appoggiare questa iniziativa insieme a Vincenza Dinoia, Angelo Damato, Graziella Cagnin e Luisa Sguera.  Infatti, il progetto prevede anche tour guidati dall’associazione Free Walking Tour Barletta, coinvolgendo le persone con disabilità, per sensibilizzare anche al tema del turismo accessibile. «Contiamo che il prossimo anno il progetto possa proseguire ed ampliarsi, coinvolgendo altre associazioni culturali», ha concluso la Dinoia.

Insomma una occasione da non perdere alla luce di questo meraviglioso messaggio che mette al centro la cultura dell’integrazione. Non sempre al centro dei comportamenti di troppi barlettani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie