Lunedì 03 Agosto 2020 | 14:11

NEWS DALLA SEZIONE

Fase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Frode telematica
Bari, rimborsi Covid fasulli: la truffa Inps corre online

Rimborsi-Covid fasulli: la truffa Inps corre online anche a Bari

 
Meteo
Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

 
Il rogo
Incendio divampa in una serra tra Terlizzi e Molfetta: il fumo si vede da Bari

Incendio divampa in una serra tra Terlizzi e Molfetta: il fumo si vede da Bari

 
In città
Cala il sipario su un altro storico locale di Bari: addio alla pizzeria Continental

Cala il sipario su un altro storico locale di Bari: addio alla pizzeria Continental

 
Il caso
Bari, vigile del fuoco offre giro in barca gratis a bimbi autistici: boom di richieste sul web

Bari, vigile del fuoco offre giro in barca gratis a bimbi autistici: boom di richieste sul web

 
Editoria
Il «sapore» della Gazzetta

Il «sapore» della Gazzetta a Bari

 
Emergenza
Terlizzi, niente «Carro trionfale» per la Madonna di Sovereto

Processioni sagre e feste: il Covid ferma tutto. A Terlizzi niente «Carro trionfale»

 
L'annuncio
Bari, capitale italiana della cultura: la città si affida a San Nicola

Bari capitale italiana della cultura 2022: pronti alla sfida

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
Tarantoorrore nel tarantino
Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

 
Brindisil'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 
BariFase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Potenzala scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Leccenel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 

i più letti

la città

Bari, a Pane e Pomodoro chiusa passerella per accesso a mare ai disabili: la protesta

Anche l’uso delle sedie JOB è stato vietato: quindi, anche con l’aiuto di parenti o accompagnatori, i disabili non possono raggiungere il mare

L’accesso al mare per i disabili nella spiaggia di Pane e Pomodoro a Bari è stato chiuso, in quanto ci sarebbero problemi di sicurezza lungo la passerella che consentiva l’accesso al mare alle persone in carrozzina. È quanto riporta in una nota Hbari2003. «Inoltre con la chiusura dell’area - continua - anche l’uso delle sedie JOB è stato vietato: quindi, anche con l’aiuto di parenti o accompagnatori, i disabili non possono raggiungere il mare, e tutto questo dopo che la Regione Puglia, il 25 maggio scorso, ha diramato l’ordinanza sulla balneazione che intimava, tra l’altro, ai Comuni costieri, di attivarsi per favorire l’accesso al mare alle persone disabili».

«È concepibile che a Bari ci sia accorti del problema a distanza di oltre un mese e a stagione estiva ormai avviata? Dopo la mancata apertura di Torre Quetta, ancora problemi, dunque, per l’accesso al mare delle persone disabili. Vorremmo infatti porre una domanda ai nostri amministratori Comunali: Se la gara per la gestione dovesse vincerla un nuovo soggetto, il SEA TRACK per l’accesso al mare delle persone con difficoltà di deambulazione, di proprietà della vecchia gestione, resterà al suo posto? Ci si chiede in conclusione, ma in quale città viviamo se alle persone disabili non viene garantito un minimo di servizi per vivere un’estate degna di tale nome, in una delle località turistiche tra le più richieste d’Italia? Abbiamo una città disorganizzata, una città priva di servizi importanti per la vita dei disabili, assente verso le esigenze più elementari. Ad oggi, metà luglio non possiamo godere di una giornata di mare.  Il mare non è per i disabili: E’ vergognoso. Tutti i paesi costieri, da Barletta a Maruggio, da Torre Ovo a Zapponeta a stanno dimostrando una reale attenzione a queste problematiche, garantendo il mare per tutti. Il Comune di Bari, invece, tagliai servizi più elementari: è vergognoso!»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie