Lunedì 16 Dicembre 2019 | 09:46

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Monopoli, si schianta con la moto contro un'auto: muore 51enne

Monopoli, si schianta con la moto contro un'auto: muore 51enne

 
Dal 19 al 23 febbraio
Bari ancora «capitale di pace» a febbraio con papa Francesco

Bari ancora «capitale di pace» a febbraio con papa Francesco

 
operato da wizzair
«Problemi tecnici», oltre 8 ore di ritardo sul volo Bucarest-Bari, disagi e proteste

«Problemi tecnici», oltre 8 ore di ritardo sul volo Bucarest-Bari, disagi e proteste

 
le dichiarazioni
Salvini in Puglia: «Pop Bari, in galera chi ha rubato risparmi»

Salvini in Puglia: «Pop Bari, in galera chi ha rubato risparmi»

 
Allarme bomba
Bari, borsone sospetto su  panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

Bari, borsone sospetto su panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

 
I retroscena
Bari, dai crediti facili alle aziende al Bari calcio: le 7 inchieste sulla Popolare di Bari

Bari, dai crediti facili alle aziende al Bari calcio: le 7 inchieste sulla Popolare di Bari

 
criminalità
Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

 
la sentenza
Corniciaio ucciso e bruciato nel Barese: Cassazione conferma assoluzione suocero

Corniciaio ucciso e bruciato nel Barese: Cassazione conferma assoluzione suocero

 

Il Biancorosso

serie c
Casertana - Bari: la diretta della partita

Casertana - Bari 0-3, biancorossi chiudono secondi il girone di andata

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiCrowdfunding
Riserva Torre Guaceto, per raccogliere fondi al via adozioni per animali «selvaggi»

Riserva Torre Guaceto, per raccogliere fondi al via adozioni per animali «selvaggi»

 
LeccePer il periodo natalizio
Pienone in centro a Lecce: shopping e via vai di bus-navette

Pienone in centro a Lecce: shopping e via vai di bus-navette

 
FoggiaMancanza di fondi
Foggia, strade colabrodo, l'appello di Gatta: «Non abbiamo soldi»

Foggia, strade colabrodo, l'appello di Gatta: «Non abbiamo soldi»

 
Batterza tappa
Bisceglie, ecco il «MunezzaMap»: così si dà la caccia ai rifiuti abbandonati

Bisceglie, ecco il «MunezzaMap»: così si dà la caccia ai rifiuti abbandonati

 
BariLa tragedia
Monopoli, si schianta con la moto contro un'auto: muore 51enne

Monopoli, si schianta con la moto contro un'auto: muore 51enne

 
PotenzaL’operazione della polizia
Potenza, controlli per le festività: sequestrati 170 kg di botti illegali

Potenza, controlli per le festività: sequestrati 170 kg di botti illegali

 
Tarantosulla SS 106
Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

 
Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 

i più letti

Grazie a una segnalazione

Carbonara, dà fuoco ai rifiuti e crea un rogo tossico: denunciato

Il sindaco Decaro: «L'uomo era solito bruciare l'immondizia, è accusato anche di reato ambientale»

A seguito di una segnalazione dei Rangers, nel pomeriggio di ieri due agenti della Polizia locale sono andati nella zona di via Fanelli ad angolo con via Madonna delle Grazie, a Carbonara, cogliendo in flagrante un uomo intento ad alimentare un fuoco in un fondo agricolo con rifiuti di vario genere, tra cui plastica, cartoni, pezzi di moquette e lamiere.

L’intervento, svolto in collaborazione con i Rangers, ha consentito di identificare l’autore del rogo tossico, privo di qualsiasi autorizzazione, che è stato successivamente denunciato. Il terreno, di proprietà di terzi, sul quale erano accatastati diversi rifiuti speciali pericolosi (parti meccaniche di motori di auto contenenti olio esausto, radiatori per automobili, matasse di fili elettrici contenenti rame, materiale ferroso e in alluminio, pneumatici, contenitori di plastica e altro materiale non classificabile), è stato sottoposto a sequestro preventivo.

Per spegnere il rogo, la cui colonna di fumo era visibile da oltre un chilometro di distanza, è stato necessario l’intervento di una pattuglia dei Vigili del fuoco. «Pare che l’uomo identificato ieri pomeriggio e condotto al Comando, che è stato denunciato per reato ambientale e immissione di fumi nocivi in atmosfera, oltre che per occupazione di suoli privati - ha commentato il sindaco di Bari Antonio Decaro - fosse solito smaltire rifiuti di vario genere bruciandoli. Una pratica non solo illegale ma gravemente nociva per la salute dei cittadini e per l’ambiente. Per questo non ci fermeremo fino a quando non avremo individuato tutti i responsabili dei roghi che intossicano l’aria della nostra città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie