Lunedì 16 Settembre 2019 | 03:59

NEWS DALLA SEZIONE

Alla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
In Fiera
Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

 
Le dichiarazioni
Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

 
Multati in 4
Bari, mobili e materassi in strada: la lotta agli "svuotacantine" della polizia

Bari, mobili e materassi in strada: la lotta agli "svuotacantine" della polizia

 
Il video
Bari, giochi di luci, musica e carillon vivente: lo spettacolo della Fiera

Bari, giochi di luci, musica e carillon vivente: lo spettacolo della Fiera

 
Il 18 settembre
Fiera del Levante un convegno sulla promozione della Moldavia con Ion Lazarenco

Fiera del Levante un convegno sulla promozione della Moldavia con Ion Lazarenco

 
L'incidente
Bari, il tenore crolla sul palco alla prima del Barbiere di Siviglia al Petruzzelli

Bari, il baritono crolla sul palco alla prima del Barbiere di Siviglia al Petruzzelli

 
Il monito
Bari, emergenza cinghiali, il sindaco annuncia: «Catturati altri 5 esemplari»

Bari, emergenza cinghiali, il sindaco annuncia: «Catturati altri 5 esemplari»

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

La mobilitazione

Università Bari partecipa al Teach Pride per prof. sospesa a Palermo

Docenti e studenti scendono in piazza armati di striscione e leggono l’articolo 21 e 33 della Costituzione

BARI - Anche l’Università di Bari prende parte al Teach Pride a sostegno della vicenda che ha visto protagonista la prof.ssa Dell’Aria, sospesa dall’ufficio scolastico provinciale per mancata sorveglianza sul lavoro dei suoi studenti che avevano accostato il decreto sicurezza alle leggi razziali. Numerose le inziative in tutta Italia e Bari non si tira indietro. I docenti e gli studenti hanno dato vita ad una sorta di flash mob che è gia stato ribattezzato il «Teacher Pride»: alle 11 in tutte le scuole d’Italia, ma non solo, alunni e professori si sono fermati per leggere gli articoli 21 e 33 della Costituzione, quello che riguarda la libertà di opinione e quello sulla libertà di insegnamento.

Ecco la nota del dipartono Form.Psi.Com: «La comunità del Dipartimento di Formazione, Psicologia e Comunicazione dell’Università di Bari esprime, in tutte le sue componenti, piena e incondizionata solidarietà alla docente Rosa Maria Dell’Aria di Palermo sospesa dal proprio lavoro, non per essersi sottratta ai propri compiti di educatrice, bensì per aver assolto al proprio dovere di contribuire alla formazione di menti libere e pensanti, secondo quanto previsto dal mandato costituzionale.

Noi docenti, consapevoli di possedere nel proprio orizzonte educativo la difesa della pluralità nella promozione del senso critico, scevra dunque da posizioni dogmatiche, perseguiamo i principi costituzionali secondo i quali 'l'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento' e 'tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero' - è scritto nel documento letto ad alta voce dal professor Luigi Cazzato - Pertanto, gravemente preoccupati/e da alcuni provvedimenti governativi di natura discriminatoria e liberticida, lanciamo il nostro grido di allarme in risposta ai segnali di una possibile deriva autoritaria, contro la quale intendiamo opporre la nostra più determinata resistenza. Infine, a difesa della democrazia, nata dalle ceneri del fascismo, esortiamo tutta la comunità universitaria a non rimanere indifferente e manifestare forme di dissenso contro ogni provvedimento repressivo che limiti o metta in discussione la libertà dei cittadini e delle cittadine. La conoscenza e il suo libero insegnamento sono e saranno il presidio più valido di una sana democrazia». (foto Luca Turi)

La diretta Facebook

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie