Venerdì 12 Agosto 2022 | 20:32

In Puglia e Basilicata

Una mela al giorno

Apocalisse 4800 porta giornate torride: occhio ai picchi di calore

Caldo record in tutta la Puglia: picchi di 36 gradi a Foggia

Se si è costretti ad uscire, coprirsi il capo con cappello, “paglietta”, bardana o altro che traspirino

20 Luglio 2022

Nicola Simonetti

Una mela al giorno

Nicola Simonetti

Vivere in salute: suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata, l’umore, l’alimentazione, il ricorso a farmaci, come affrontare al meglio gli impegni di lavoro, di responsabilità, il riposo ed il diporto, l’attività fisica. Inoltre, una finestra aperta sulla ricerca, sulle novità che la medicina ci offre ora e ci riserva e promette per il prossimo futuro.

Apocalisse 4800 ci porta giornate torride ovunque. Non è una tragedia ma, per non renderla tale, occhio alle poche-piccole regole: Non uscire di casa nelle ore più calde della giornata; in casa non eccedere con l’aria condizionata e, in mancanza, contentarsi dei benefici, pur modesti ma utili, del ventilatore; creare movimento d’aria nelle stanze ma evitare di esporsi direttamente alle correnti d’aria. Se si è costretti ad uscire, coprirsi il capo con cappello, “paglietta”, bardana o altro che traspirino. Disporre di indumento togli e metti da indossare se, dal caldo esterno, entriamo in ambiente refrigerato (in altri termini, vestirsi a cipolla, cioè a strati rimuovibili).

La pennichella breve è di rigore.

Bere generosamente acqua, spremute di frutta e/o verdure, tè, o altre bevande non alcoliche. Ricordarsi che, specie gli anziani, quando si avverte sete, l’organismo è già al rosso (quasi al limite o, addirittura, già inoltrato). Non lasciarsi prendere dalla fregola di fare tutto qui ed ora. Calma e gesso. Alimentazione sobria evitando fritture, grassi, salse, dolci (troppi). Vino un bicchiere (la donna 2/3 di bicchiere) ad ognuno dei due pasti.

Caffè non superare i 3-4 al dì.

No ai superalcolici, Maggiore attenzione facciano gli anziani, i malati cronici, i sofferenti patologie che compromettono il sistema immunitario. Il colpo di calore può essere dietro l’angolo: si verifica quando il corpo è esposto, per troppo tempo, a temperature ambientali eccessive o anche a stress eccedente.

I sintomi sono:

- La temperatura corporea può raggiungere i 38- 40°C o superarli

- Stato di confusione mentale, agitazione, irritabilità, disorientamento temporale e spaziale, delirio, sonnolenza, difficoltà di parola, instabilità nell’equilibrio corporeo,  convulsioni, coma, pelle secca ed arrossata, cefalea, vertigini, nausea e/o vomito

- atti respiratori aumentati, battito cardiaco frequente, astenia profonda, crampi muscolari, ipotensione.

Chiamare subito il medico o anche il pronto intervento. Si constata un maggior rischio di ictus cerebrali negli over 50 (e non solo in questi) la cui maggiore frequenza è direttamente “collegata all’infezione da Covid-19 che determina - dice il prof. Danilo Toni, dir. Unità Trattamento Neurovascolare Policlinico Umberto I, Roma - un aumento della coagulabilità del sangue e quindi un rischio di ictus ischemico con una frequenza che raggiunge 8 pazienti su 100 affetti da Coronavirus.

Si tratta di una patologia tempo-dipendente, legata, cioè, alla tempestività con cui si interviene”.

I sintomi, che vanno riconosciuti tempestivamente, sono:

- non riuscire a muovere o muovere con minor forza un braccio o una gamba o entrambi gli arti dello stesso lato del corpo.

- avere la bocca storta

-  non riuscire a vedere bene metà o una parte degli oggetti

- non essere in grado di coordinare i movimenti o di stare in equilibrio

- non comprendere o non articolare bene le parole

- essere colpito da un violento e localizzato mal di testa, che differisce dai soliti.

Chiamare immediatamente il Pronto intervento, consiglia A.L.I.Ce. Italia ODV,Federazione di associazioni di volontariato che è disponibile a fornire notizie e suggerimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Calendario dei post

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

 

PODCAST

 

i più visti della sezione

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725