Lunedì 15 Agosto 2022 | 00:13

In Puglia e Basilicata

Una mela al giorno

Consiglio medico giornaliero: mani pulite... in tutti i sensi

Buone pratiche contro il Coronavirus: la candeggina per prevenire le infezioni

L'appuntamento quotidiano con il dottor Simonetti con suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata dal punto di vista salutistico

06 Giugno 2022

Nicola Simonetti

Una mela al giorno

Nicola Simonetti

Vivere in salute: suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata, l’umore, l’alimentazione, il ricorso a farmaci, come affrontare al meglio gli impegni di lavoro, di responsabilità, il riposo ed il diporto, l’attività fisica. Inoltre, una finestra aperta sulla ricerca, sulle novità che la medicina ci offre ora e ci riserva e promette per il prossimo futuro.

Signore e signori, buongiorno. Fa d’uopo, iniziando questa rubrica, scambiarci una stretta di mano oppure, in tempo di rischio di contagio, salutarci alla “mano”: due mani che, agitandosi, benaugurano. Ma, esse devono, in primo luogo, essere pulite in ogni senso. Non sempre, il lavarci le mani è corretto: due delle dieci dita – fateci caso - restano poco stropicciate: i pollici perché rimangono dritti o piegati ma non si carezzano né si sfregano tra loro e, per questo, potrebbero mantenere (o quasi) la propria primitiva eventuale non pulizia.

Sulla superficie del nostro corpo ci sono, di norma, circa 30 trilioni di cellule e 39 trilioni di batteri (un trilione equivale a mille miliardi). Sulle mani, di solito, un centesimo del totale. La pelle, la cui superficie totale è di m² 1,5-2 ospita miliardi di invisibili microbi, alcuni benéfici altri potenzialmente dannosi. Dall’equilibrio tra loro dipende la salute del nostro rivestimento cutaneo dal cui divario possono derivare malattie come acne dermatite atopica, forfora, ecc. Per la protezione è necessario idratazione (bere circa 8 bicchieri di acqua o spremuta di frutta, ecc; non alcol) al dì, non esagerare e, soprattutto, non usare prodotti con ingredienti sintetici o irritanti, stare il più possibile all’aria aperta di giardini, campagna, mare. Ogni giorno, dalla cute normale, si staccano circa 106 squame contenenti microrganismi vitali che possono inquinare vestiti, lenzuola ed oggetti. La scelta dei prodotti per l’igiene delle mani e il tipo di decontaminazione dipende dalle circostanze.

Ci sono 3 tipi di lavaggio delle mani: sociale (40-60 secondi, eventuale frizione con soluzione idroalcolica; antisettico (90 secondi); chirurgico (5 minuti). I guanti non sostituiscono l’igiene delle mani e vanno indossate a mani ben asciutte e pulite. Le mani possono trarre danno dall’uso frequente di igienizzanti per cui è bene usare risparmi osi prodotti idratanti o umettanti mentre le unghie, se lunghe e appuntite, naturali o artificiali, possono proteggere e favorire i germi. Curarne la pulizia scrupolosa. Ndella Roma del 1500, per distinguere i vagabondi nullafacenti dagli operai, era comandato alla polizia: “si lascino in pace coloro che hanno le mani indurite dal lavoro e si incarcerino tutti gli altri… nella scuola materna ed elementare, i Maestri controllavano la pulizia delle mani e delle unghie e punivano chi le aveva sporche”. (V: Martelli “Tra intolleranza e intemperanza Bibliotheka Roma). Un saluto alla mano… arrivederci domani

 
Per eseguire correttamente il lavaggio antisettico occorre procedere come per il lavaggio sociale per le prime 2 fasi. Dopo aver bagnato uniformemente le mani e i polsi occorre:

1. frizionare vigorosamente per 15-30 secondi i polsi, gli spazi interdigitali e i palmi di entrambe le mani con sapone antisettico (“quello di Marsiglia fa risparmiare , pulisce e non fa male”)

2. sciacquare accuratamente con acqua corrente;

3. asciugare prima le dita e poi i polsi con salviette monouso in tela o carta assorbente o asciugamano;

4. chiudere il rubinetto dell’acqua con il gomito, oppure se è manuale con un lembo dell’asciugamano utilizzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Calendario dei post

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

 

PODCAST

 

i più visti della sezione

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725