Venerdì 26 Aprile 2019 | 03:40

NEWS DALLA SEZIONE

INESISTENTI AL SUD
«Banche di tessuti»: riserva di vita per ossa, muscoli, cornee, cuore, vasi e altro

«Banche di tessuti»: riserva di vita per ossa, muscoli, cornee, cuore, vasi e altro

 
VERDURE E LEGUMI DIMOSTRATI ANTICANCRO
Alimentazione e tumore della vescica

Alimentazione e tumore della vescica

 
MIGLIORA L’ADERENZA DEI MALATI ALLA TERAPIA
Telemedicina, sì al progetto pilota Asl Bat

Telemedicina, sì al progetto pilota Asl Bat

 
MENO RICOVERI - DIMEZZATA LA MORTALITÀ
Cuore matto, la telemedicina può curarlo

Cuore matto, la telemedicina può curarlo

 
GIORNATA MONDIALE DELLO SPORT
Società italiana ortopedia: importante l'attività fisica

Società italiana ortopedia: importante l'attività fisica

 
La donna è molto spesso sola
Tumore ovarico, cosa vorrebbero le pazienti dall'ospedale

Tumore ovarico, cosa vorrebbero le pazienti dall'ospedale

 
DAGLI ESPERTI SETTE SUGGERIMENTI
Rivoluzione in diagnosi e terapia dei tumori

Rivoluzione in diagnosi e terapia dei tumori

 
ITALIA FANALINO DI CODA IN UE PER SPESA PRO-CAPITE
Sanità digitale, chiave d'efficacia - efficienza

Sanità digitale, chiave d'efficacia - efficienza

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Acne, lotta al batterio

Salute & Benessere

Nicola Simonetti

Nicola Simonetti

Vivere in salute: suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata, l’umore, l’alimentazione, il ricorso a farmaci, come affrontare al meglio gli impegni di lavoro, di responsabilità, il riposo ed il diporto, l’attività fisica. Inoltre, una finestra aperta sulla ricerca, sulle novità che la medicina ci offre ora e ci riserva e promette per il prossimo futuro.

Gli antiestetici brufoli, pustole, puntini neri o bianchi sul viso, petto, spalle, origine di conflitti intimi e malessere di molti adolescenti e non potrebbero trovare un contravveleno.

Il “Journal of Investigative Dermatology”, riporta il lavoro del dr Chun-Ming Huang e collaboratori della University of California di San Diego. Un anticorpo è stato testato su tessuti umani ed animali per combattere il fenomeno patologico cronico della cute. Esso ha ridotto sensibilmente infiammazione e lesioni disostruendo i pori ripieni dell’eccesso di cellule cutanee morte, che sta alla base della patologia. I ricercatori sono partiti da una tossina (“Camp”), prodotta da un batterio (Propioni-bacterium acnes), la quale provoca una reazione antinfiammatoria.

Proprio la tossina Camp factor è stata utilizzata, opportunamente mutata dando origine ad anticorpi monoclonali specifici, dai ricercatori di San Diego che la hanno sperimentato su topi di laboratorio. Negli animali trattati si è registrata una netta riduzione della componente infiammatoria e di quella batterica.

Ora, la ricerca farà il salto del trattamento su pazienti (sule cellule umane è già stato sperimentato). Le prospettive sono ottime per cui si pensa che si giungerà, presto, alla disponibilità, in terapia umana, di questo “vaccino” che, però, non potrà riguardare tutti i casi di acne essendo questa patologia plurifattoriale e richiedente, quindi, trattamenti combinati e personalizzati.

Si fa strada l'ipotesi che l'acne possa essere causata anche da squilibri nel microbioma, l'insieme dei microrganismi (e delle informazioni genetiche) nell'apparato digerente. Ecco per- ché - conclude Peris - «è probabile che l'acne continuerà a essere trattata con una combinazione di trattamenti diversi in base alle caratteristiche del singolo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400