Domenica 02 Ottobre 2022 | 00:11

In Puglia e Basilicata

In cuffia

La filiera etica per il finocchio made in Basilicata

La filiera etica per il finocchio made in Basilicata

Nella piana del metapontino, l'OP "Primo Sole" produce finocchi di alta qualità e apprezzati maggiormente crudi

23 Settembre 2022

Redazione online

POTENZA - La Regione Basilicata in collaborazione con la Gazzetta del Mezzogiorno divulgherà anche sul canale Spotify della Gazzetta e sul sito del quotidiano pugliese e lucano, una serie di podcast che raccontano le informazioni e le curiosità della Basilicata per tutti gli utenti che vogliono essere sempre aggiornati sulla propria regione di provenienza, ma purtroppo vivono lontani da casa.

La filiera etica per il finocchio made in Basilicata

Un finocchio etico, prodotto nella piana del Metapontino e con caratteristiche organolettiche molto particolari, profumato e croccante, da gustare crudo, ideale per il pinzimonio e come snack, ma si presta bene anche per le più svariate ricette. Ecosostenibile il packaging che contiene il prodotto, 100 per cento riciclabile. 

Francesca Appio, responsabile amministrativa e della comunicazione della Op ‘Primo Sole’ di Montescaglioso, nel podcast spiega come è nata la cooperativa e il marchio ‘Dolce lucano’ che contraddistingue il finocchio made in Basilicata dai soci della cooperativa. L’Op da anni è scelta dall’associazione internazionale anticaporalato ‘NoCap’ in quanto segue una filiera etica garantendo un prodotto raccolto senza caporalato e lavorato nel rispetto di standard contrattuali e di sicurezza. I prodotti immessi sul mercato vengono così contraddistinti dall'omonimo brand sull' ortofrutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725