Sabato 21 Maggio 2022 | 01:26

In Puglia e Basilicata

In cuffia

Piccoli frutti per il benessere della salute

Piccoli frutti per il benessere della salute

Dal nord al sud, dal settore edile all'agricoltura puntando su prodotti di nicchia e di qualità

03 Maggio 2022

Redazione online

POTENZA - La Regione Basilicata in collaborazione con la Gazzetta del Mezzogiorno divulgherà anche sul canale Spotify della Gazzetta e sul sito del quotidiano pugliese e lucano, una serie di podcast che raccontano le informazioni e le curiosità della Basilicata per tutti gli utenti che vogliono essere sempre aggiornati sulla propria regione di provenienza, ma purtroppo vivono lontani da casa.

Piccoli frutti per il benessere della salute

Dal nord al sud, dal settore edile all'agricoltura puntando su prodotti di nicchia e di qualità. La storia della famiglia Asquino di Rionero raccontata dalla giovane Letizia.

Un ritorno al sud, dal settore edile all’agricoltura. È la storia di Letizia Asquino, giovane imprenditrice agricola che con la sua famiglia ha scommesso di coltivare piccoli frutti alle pendici del Monte vulture, ritornando in Basilicata e impiantando un campo prova di sette ettari destinato a lamponi, mirtilli, more, ribes e uva spina. Un’idea vincente tanto che nei progetti futuri è in programma l’ampliamento dell’originario campo di sette ettari situato nel territorio di Monticchio, vicino ai laghi.  Frutti della salute, dalle proprietà benefiche, destinati al consumo fresco, richiesti da chef stellati e gelaterie rinomate, mentre una parte della produzione viene trasformata nel laboratorio artigianale dell’azienda in nettari, composte, frutta disidratata, liquori e aceti. Tutto rigorosamente bio: dai terreni non trattati che vengono fertilizzati con gli scarti della potatura alle trappole per catturare insetti realizzate riciclando bottiglie di plastica inserendo una miscela bio fatta con prodotti naturali, alla produzione di frutti gluten free, adatti anche per chi ha problemi di intolleranze, fino all’impianto a goccia per evitare sprechi di acqua. Importante il contributo dei fondi del Psr Basilicata 2014-2020 che hanno contribuito a realizzare il progetto. Fare impresa in Basilicata si può: è questo il messaggio di Letizia Asquino ai giovani che li invita a restare nella propria terra e di portare avanti un progetto trasformandolo in realtà. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725