Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 02:48

Smascherato da un video

Foggia, «miracolo» allo stadio
entra in carrozzina e poi si alza

Il gesto di un giovane che tra il primo e il secondo tempo di Foggia-Cesena del 16 marzo scorso, dopo aver percorso pochi metri seduto su una sedia a rotelle, si è alzato ed è salito sulle gradinate

FOGGIA - Non vi è alcun profilo di rilevanza penale, ma sarebbe una goliardata - secondo la Digos della Questura di Foggia - il gesto di un giovane che tra il primo e il secondo tempo di Foggia-Cesena del 16 marzo scorso, dopo aver percorso pochi metri seduto su una sedia a rotelle, si è alzato ed ha cominciato a salire con disinvoltura le gradinate dello stadio Zaccheria.

La scena è stata immortalata da alcuni presenti e postata sui social. Dalle voci di sottofondo del video, prima che il giovane si alzi dalla carrozzina, c'è già chi annuncia ripetutamente l'imminente «miracolo», circostanza questa che proverebbe che si sia trattato di una goliardata, forse anche concordata tra l'autore del gesto e chi ha fatto le riprese video. Il protagonista della bravata - secondo quanto ha accertato la Digos - è l’accompagnatore di un disabile. Sia lui sia il diversamente abile erano nello stadio regolarmente «accreditati» dalla società sportiva e si trovavano nella zona riservata ai disabili.

In una nota il Foggia Calcio, «oltre a condannare vivamente l'episodio, che appare estremamente offensivo verso quelle persone che vivono quotidianamente la vera disabilità, percorrerà tutte le strade possibili per individuare e denunciare la persona che si è resa protagonista di questo inqualificabile gesto».

LE SCUSE - «Io non sono un disabile, sono l'accompagnatore di un disabile. Venerdì scorso ho accompagnato un mio amico disabile allo stadio, al solito posto. Poi, visto che la carrozzina si era spostata, sono sceso a prenderla e anziché spingerla a braccia, mi sono seduto sopra e l’ho messa a posto. Qualcuno mi ha ripreso e ha detto che sono un falso disabile. Io chiedo scusa a tutte le associazione di disabili, io non volevo proprio offendere nessuno». Si è difeso così ai microfono di Telefoggia l’uomo che sui social è stato definito un 'falso disabilè e che ha assistito venerdì scorso allo Zaccheria alla partita Foggia-Cesena. «La mia - conclude - è stata una bravata. Io faccio l'accompagnatore del mio amico disabile da due anni, non offendo i diversamente abili. Il mio amico disabile è solo e io mi offro di aiutarlo. Ho deciso di parlare perché mi vergogno molto».

Via Vincenzo Gioberti, 71122 Foggia FG, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Autobomba a Quetta, in Pakistan. Almeno sette morti

Autobomba a Quetta, in Pakistan. Almeno sette morti

 
Flash mob degli studenti napoletani contro il caro tasse

Flash mob degli studenti napoletani contro il caro tasse

 
Washington, cerimonia di benvenuto per Emmanuel Macron

Washington, cerimonia di benvenuto per Emmanuel Macron

 
Spagna: migranti salvati da soccorso marittimo

Spagna: migranti salvati da soccorso marittimo

 
Londra: salve di cannone per nascita figlio principe William

Londra: salve di cannone per nascita figlio principe William

 
Conferenza stampa per illustrare dati su coperture vaccinali

Conferenza stampa per illustrare dati su coperture vaccinali

 
Paesi Bassi: visita del presidente messicano Pena Nieto

Paesi Bassi: visita del presidente messicano Pena Nieto

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Aprira' a Roma la prima Smile House

Aprira' a Roma la prima Smile House

 
Mondo TV
Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

 
Spettacolo TV
'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

 
Economia TV
Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin