Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 00:10

Carabinieri

I Cacciatori di Calabria impegnati nei rastrellamenti sul Gargano


Continuano i controlli e i sequestro di armi da parte delle forze dell'ordine, in particolar modo i Carabinieri, impegnati in rastrellamenti contro la mafia garganica all'indomani della strage di San Marco in Lamis. Al lavoro lo squadrone Eliportato “Cacciatori Calabria”, reparto specializzato dell'Arma, preparato nell'ispezionare i luoghi più isolati alla ricerca di nascondigli per armi o di latitanti. Il Gargano è una di quelle zone che, per certi aspetti territoriali, è paragonabile a Calabria e Sardegna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione