Sabato 21 Luglio 2018 | 11:46

Pallottola sfiorò cliente

S. Severo, sparò in tabaccheria
per rapina: arrestato 17enne

Arrestato un altro sanseverese per furti in Emilia. A Torremaggiore in cella pregiudicato: nascondeva una pistola

E' stato catturato dai Carabinieri il minorenne di 17 anni che lo scorso 8 dicembre si rese responsabile di una rapina in una tabaccheria di San Severo durante la quale esplose un colpo di pistola che sfiorò una cliente. I militari hanno eseguito due ordinanza di custodia cautelare in carcere, per i reati di rapina aggravata e detenzione abusiva di armi ritenendo il giovane autore del colpo avvenuto nel pomeriggio.

Il giovane, dopo aver fatto irruzione nella tabaccheria, esplose un colpo di pistola, arraffò il bottino di circa mille euro e fuggì subito dopo a bordo di una moto. Grazie alla registrazioni delle telecamere di videosorveglianza, nonchè al rilievo di impronte digitali, i militari hanno immediatamente indirizzato le indagini verso il giovane pregiudicato del posto, all’epoca dei fatti domiciliato presso una comunità per minori. Rintracciatolo, i Carabinieri lo hanno sottoposto ad accertamento stub per verificare la presenza sullo stesso di eventuali residui di polvere da sparo, e hanno acquisito ulteriori preziosi dettagli sugli indumenti indossati dal ragazzo che, comparati con quelli utilizzati dal rapinatore, hanno fornito chiari indizi a suo carico. Il giovane, reo confesso, è stato arrestato e tradotto presso l’istituto penitenziario per minorenni di Bari, dovrà rispondere di rapina aggravata in concorso e porto abusivo di armi.

Un altro provvedimento di arresto è stato eseguito nei confronti di Federico Colapietra, 21 anni, pregiudicato, ritenuto responsabile di un furto all’interno di una gioielleria e di un altro all’interno di un'abitazione, commessi a Riccione unitamente ad altri complici.

A Torremaggiore, inoltre, i carabinieri hanno arrestato per detenzione di arma il pregiudicato, Leonardo Nardino, 47 anni. All’interno della cucina dell’abitazione dell’uomo i Carabinieri hanno trovato un revolver di produzione belga, sprovvisto di matricola e illegalmente detenuto. L’arma, di piccole dimensioni e quindi facilmente occultabile, è risultata perfettamente efficiente e funzionate. L’arma, sequestrata, sarà invece sottoposta ad ulteriori accertamenti per verificare un suo eventuale utilizzo in occasione di qualche delitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Al via il Deichbrand music Festival di Nordholz, Germania

Al via il Deichbrand music Festival di Nordholz, Germania

 
Merkel al Bundespressekonferenz, annuale incontro con stampa

Merkel al Bundespressekonferenz, annuale incontro con stampa

 
La canadese Bouchard impegnata a Gstaad, Svizzera

La canadese Bouchard impegnata a Gstaad, Svizzera

 
Nepal, madre porta al sicuro i suoi bambini dopo alluvioni

Nepal, madre porta al sicuro i suoi bambini dopo alluvioni

 
Il tenore Jose Carreras si esibirà a Port Adriano, Spagna

Il tenore Jose Carreras si esibirà a Port Adriano, Spagna

 
Luigi Di Maio dopo il vertice con il premier Giuseppe Conte

Luigi Di Maio dopo il vertice con il premier Giuseppe Conte

 
Parata delle navi russe in Finlandia

Parata delle navi russe in Finlandia

 
Shakira a Barranquilla

Shakira a Barranquilla

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, donna prigioniera del fuoco in casa: le grida di aiuto

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS