Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 08:16

Esprimento oggi

Foggia, il pallone sonda del liceo
che «studierà» la stratosfera


Da Foggia parte la sfida alla stratosfera. E per la prima volta è un liceo a farlo. Grazie a un progetto realizzato dal liceo Alessandro Volta, è partita dallo spazio antistante la palestra dell'edificio scolastica la sonda (pallone aerostatico gonfiato ad elio) con una scatola contenente un PC Arduino per la rilevazione di dati( pressione, umidità, etc) che scatterà foto e riprese video e salirà all'altezza di 30 km (pensate che un aereo di linea vola a circa 10 km di altezza). L'obiettivo - spiega una docente - è verificare se nella stratosfera ci siano o meno i raggi gamma (radiazioni elettromagnetiche ad alta frequenza) in presenza di fulmini e temporali.
L'esperimento, cofinanziato dal nostro liceo e dalla Know k, è stato fortemente voluto dallo studente Francesco Maio ( vincitore lo scorso anno del premio nazionale di astrofisica Schiaparelli ) con il supporto di un gruppo di altri compagni ed ex liceali dello scorso anno (oggi iscritti alla facoltà di ingegneria aerospaziale) e del prezioso lavoro del prof. Berardi.
Il lancio esprimento ha avuto tutti i permessi Enav- dell'aviazione di Amendola, Bari, Brindisi, Roma e del NOTAM (NOTICE To AirMen) l'ente americano per il volo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione