Cerca

Sabato 19 Agosto 2017 | 03:32

Trani, operai cinesi come schiavi


TRANI - Lavoravano e vivevano in un capannone industriale, dormendo e mangiando tra i rifiuti e i materiali necessari al ciclo produttivo, in ambienti insalubri, senza luce né finestre, dove c'erano anche taniche contenenti materiali infiammabili. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri a Trani, all’interno di un capannone ampio alcune centinaia di metri quadri, ufficialmente adibito ad attività commerciale, nella zona industriale di Trani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione