Cerca

Giovedì 14 Dicembre 2017 | 08:50

Bloccati due truffatori

Prelievo alla stazione di servizio con carte clonate


Migliaia di litri di gasolio aquistati con carte di credito clonate e poi rivenduti al mercato nero.Così due truffatori, un italiano e un rumeno, sono stati arrestatin in flagranza dai carabinieri a Giovinazzo dopo una serie di colpi messi a segno in diverse località utilizzando due carte di credito clonate, di una società belga e di un olandese che non avevano mai avuto a che fare con l'Italia.

Il sistema era ormai collaudato: i due arrivavano con un furgone nella stazione di servizio, inserivano le carte di credito nel distributore automatico, e iniziavano il prelievo di gasolio. L'altra notte sono stati sorpresi a Giovinazzo mentre rifornvano di circa 2.700 litri di gasolio una piccola cisterna all'interno di un furgone.

I carabinieri, che erano appostati, sono intervenuti e li hanno arrestati dopo averli riprese con le telecamere. I due sono stati arrestati: pochi giorni prima avevano fatto un altro colpo, prelevando a scrocco gasolio per un valore di circa 6mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione