Cerca

Giovedì 22 Febbraio 2018 | 08:17

Operazione della Polizia

Barletta, presi 3 rapinatori
tra loro c'è anche un 15enne

Bloccati dalla Polizia gli autori del colpo (avvenuto a novembre) a una dipendente di prodotti ittici seguita e aggredita davanti a una banca. Bottino 10mila euro

Identificati e arrestati dalla Polizia a Barletta tre rapinatori accusati di aver aggredito due mesi fa la dipendente di una ditta di prodotti ittici mentre andava in banca a versare 10mila euro tra contanti e assegni. In manette sono finiti i pregiudicati Michele Calabrese, 39enne di Barletta, il 32enne albanese Igli Kamberi, anche lui pregiudicato a un minorenne di 15 anni (collocato in comunità.

I tre sono, la mattina del 10 novembre scorso, insieme a un altro complice e a bordo di due scooter, avrebbero pedinato sin dalla sua abitazione e per tutto il tragitto verso la banca la dipendente di una società di prodotti ittici che aveva con sè gli incassi della sera precedente. Gli investigatori hanno ricostruito il percorso e sono risaliti ai malviveti anche grazie a un collage di filmati di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali lungo il tragitto.

Come si vede nelle immagini l'auto della donna è stata seguita fino alla banca dove uno dei malviventi è sceso dalla moto si è avvicinata alla vittima e le ha portato via soldi e assegni. Nel corso delle perquisizioni gli agenti hanno rinvenuto i due scooter utilizzati per il colpo che avevano una targa contraffatta oltre all'abbigliamento utilizzato in quella occasione. Sono in corso ulteriori indagini per addivenire all’identificazione della quarta persona coinvolta nell’episodio delittuoso e per verificare se la banda sia responsabile di altre rapine, perpetrate con analogo modus operandi, avvenute recentemente nella città di Barletta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione