Cerca

Sabato 26 Maggio 2018 | 07:53

Operazione della Polizia

Bari, rapinatori violenti
assaltano stazioni di servizio

Catturati dalla Squadra mobile due fratelli pregiudicati di San Pio: responsabili di colpi tra Giovinazzo e Santo Spirito

Due fratelli di 27 e 25 anni, del rione San Pio di Bari, sono stati arrestati dalla Polizia perchè ritenuti responsabili di alcune rapine alle stazioni di servizio tra Giovinazzo e Santo Spirito. I due sono accusati di rapina pluriaggravata continuata in concorso, tentata rapina, evasione dalla misura cautelare degli arresti domiciliari e lesioni personali aggravate, due fratelli di 27 e 25 anni, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e contro la persona, già sottoposti alla misura degli arresti domiciliari per analoghi reati; uno dei due annovera anche precedenti per associazione per delinquere.

Nel pomeriggio di venerdì, giungeva la segnalazione di un tentativo di rapina ai danni della stazione di servizio ENI, ubicata sulla SS 16 bis – direzione nord, nel comune di Giovinazzo, messa a segno da due persone con il volto coperto ed armate di coltelli. Subito dopo, perveniva un’ulteriore segnalazione di rapina commessa ai danni di un’altra stazione di servizio ENI ubicata sulla medesima statale, in direzione sud. In quest’ultimo caso gli stessi rapinatori, dopo aver aggredito un addetto alla sicurezza, si erano impossessati della somma di circa 170 euro.

Per guadagnare la fuga, inoltre, i due rapinatori, sotto la minaccia di un coltello, si facevano consegnare le chiavi dell’auto da un cliente che si accingeva a fare rifornimento e si allontanavano a forte velocità, travolgendo un dipendente della stazione di servizio cui procuravano un trauma contusivo ad entrambe le ginocchia.

Gli elementi acquisiti, tra cui la targa ed il modello dell’autovettura rapinata, venivano comunicati al personale della Squadra Mobile presente in zona che intercettava il veicolo e, dopo un pedinamento durato pochi chilometri, lo bloccava nel quartiere San Pio. Gli occupanti venivano sottoposti a perquisizione personale che consentiva di rinvenire e sequestrare il denaro sottratto all’addetto al distributore ed i coltelli utilizzati per la rapina. Sono in corso ulteriori accertamenti tesi a dimostrare il coinvolgimento dei due fratelli in analoghi reati consumati con le medesime modalità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Due punti penalizzazione al BariTre mesi squalifica a Giancaspro

Due punti penalizzazione al Bari
Tre mesi squalifica a Giancaspro

 
Decreto del ministro: locali a Modugno per supplire al Palagiustizia di Bari

Palagiustizia di Bari: locali a Modugno, e tre tensostrutture nel cortile

 
via sparano

Per via Sparano avanti tutta ora gli alberi e i salotti verdi

 
guardia medica

Guardie mediche in Puglia è bufera sulla sicurezza

 
Il denaro sequestrato dai Carabinieri al ragioniere ristorante Valle d'Itria

Valle d'Itria, arrestato ragioniere sala ricevimenti

 
Il presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte

Giuseppe Conte, Decaro: spero inserisca Sud nel contratto

 
rifiuti roma

I rifiuti di Roma saranno portati nel Salento e a Foggia

 
comunità eritrea all'Expo

La comunità eritrea fa festa a Bari

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

 
Mondo TV
Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Ricordando Carrie Fisher

Ricordando Carrie Fisher

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Calcio TV
Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde