Martedì 19 Giugno 2018 | 18:16

Viminale

Terrorismo, materiale pro Isis
e antisemita: 2 espulsi nel Barese

Rimpatriati un macedone e un albanese: motivi di sicurezza nazionale

Due cittadini, uno macedone ed uno albanese, sono stati espulsi per motivi di sicurezza nazionale. Si tratta, come informa il Viminale, di un cittadino 36enne macedone e di un cittadino albanese 27enne, residenti in provincia di Bari, monitorati nell’ambito di un’attività investigativa svolta dalla Digos di Bari per aver intrattenuto stretti rapporti via social con un internauta marocchino attestato su posizioni pro-stato islamico. A seguito di ulteriori e approfonditi accertamenti, sono stati documentati contatti anche con altri estremisti e predicatori radicali arrestati in Kosovo per reati di terrorismo.

Entrambi i soggetti espulsi sono risultati avere, nella propria disponibilità, supporti informatici con contenuti di carattere anti-occidentale ed antisemita. Per questi motivi il cittadino macedone ed il cittadino albanese sono stati rimpatriati per motivi di sicurezza nazionale, con accompagnamento nel proprio paese, con un volo decollato dalla frontiera aerea di Bari.

Con queste ultime sono 89 le espulsioni eseguite con accompagnamento nel proprio paese, nel corso del 2017 e 221 quelle eseguite dal 1° gennaio 2015 ad oggi, riguardanti soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso.

Nei confronti dei due cittadini, un macedone 36enne e un albanese 27enne, espulsi da Bari per motivi di sicurezza nazionale, è attualmente in corso una indagine della Dda di Bari per terrorismo internazionale. L’inchiesta, coordinata dal pm Giuseppe Maralfa, è stata avviata un anno fa sulla base di sospetti contatti via internet intrattenuti dai due soggetti, entrambi regolari sul territorio italiano, con connazionali residenti all’estero e già coinvolti o arrestati nell’ambito di indagini sul terrorismo di matrice islamica. In particolare, gli accertamenti della Digos di Bari hanno monitorato i due, in contatto fra loro e assidui frequentatori di una comunità islamica della provincia di Bari, per diversi mesi, assistenti ad un graduale percorso di radicalizzazione. cominciato circa un anno fa. Dall’analisi dei rispettivi profili Facebook sarebbe emersa infatti la presenza sempre più frequente di post nei quali i due esprimevano vicinanza all’ideologia jihadista e altri sul martirio, messaggi antioccidentali e antisemiti, oltre a contatti con soggetti stranieri sospettati di terrorismo.

Nell’ambito dell’inchiesta della Dda i due indagati, da anni residenti in provincia di Bari con carta di soggiorno il macedone (operaio edile) e permesso di soggiorno per motivi di lavoro l’albanese (meccanico), sono stai sottoposti a perquisizioni domiciliari. Nell’ambito di questi controlli è stato sequestrato materiale informatico che sarà sottoposto ad ulteriori verifiche per capire se contenga documenti sospetti.

Rilevata la pericolosità sociale dei due, pur non in presenza di elementi tali da sottoporli a misura cautelare, la Questura, di intesa con la Procura, ha segnalato alla Prefettura la necessità di espellerli, e conseguentemente il prefetto ha emesso il provvedimento di espulsione subito convalidato dal giudice di pace. A Bari - secondo la Digos - è il primo provvedimento di questo tipo dall’entrata in vigore nel 2015 della nuova normativa in materia di espulsioni. Nei rispettivi Paesi, Macedonia e Albania, deve risiedono anche le loro famiglie, i due saranno liberi ma monitorati e, per cinque anni, non potranno rientrare in area Schengen.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Rangers d'Italia Puglia

Rangers fermano bracconiere e vengono denunciati. Il gip: hanno agito bene

 
Concerto Vasco, sequestri e denunce nei controlli in città

Concerto Vasco, sequestri e denunce nei controlli in città

 
Crac ferrovie Sud-est, chiesto rinvio a giudizio per 18

Crac ferrovie Sud-est, chiesto il rinvio a giudizio per 18 persone

 
Studenti verso lo sprint  Professori in sciopero

Presidenti di commissione
in fuga dalla Maturità

 
corsia d'ospedale

Direttori generali delle Asl
via ai colloqui per le nomine

 
Apre a Bari «Casa Ain Karem» per le donne in difficoltà

Apre a Bari «Casa Ain Karem» per le donne in difficoltà

 
Cdp apre a Bari terzo ufficio territoriale Sud

Cdp apre a Bari terzo ufficio territoriale Sud

 

MEDIAGALLERY

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 
Taranto, truppe schierate sul Mar Piccolo: ecco la Battaglia tra Normanni e Bizantini

Taranto, ecco sul Mar Piccolo la Battaglia tra Normanni e Bizantini

 
Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

Bari, treni in ritardo fino a due ore: l'attesa dei passeggeri sui piazzali della stazione

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Economia TV
'Miliardi a sanita' grazie a Brexit', boomerang su May

'Miliardi a sanita' grazie a Brexit', boomerang su May

 
Mondo TV
Il conservatore Ivan Duque trionfa in Colombia

Il conservatore Ivan Duque trionfa in Colombia

 
Italia TV
Maturita', tra meditazione e riti scaramantici

Maturita', tra meditazione e riti scaramantici

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 20 giugno 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 20 giugno 2018

 
Spettacolo TV
La scoperta interiore di Martino

La scoperta interiore di Martino

 
Calcio TV
Mondiali: Inghilterra batte Tunisia 2-1, oggi Russia-Egitto

Mondiali: Inghilterra batte Tunisia 2-1, oggi Russia-Egitto