Giovedì 19 Luglio 2018 | 23:32

GRANDE INCOMPIUTA

Sos Palazzo degli Uffici
il progetto è quasi pronto

Ecco tutti gli interventi previsti La proposta esecutiva verrà consegnata prima di fine mese

Sos Palazzo degli Uffici il progetto è quasi pronto

FABIO VENERE

Sos Palazzo degli Uffici, entro fine mese dovrebbe esserci il sigillo sul progetto esecutivo. Da quel che risulta alla Gazzetta, i due professionisti esterni incaricati di redigere la proposta per conto del Comune di Taranto (Sergio Tracuzzi e Francesco D’Elia) avrebbero praticamente ultimato il loro lavoro. Ora, non è da escludere che in via preventiva l’Amministrazione comunale decida di presentarlo ai funzionari della Soprintendenza magari sotto la forma di un rendering (ovvero, anticipazione grafica dell’intervento finale). E una volta incassato il «semaforo verde» dai tecnici ministeriali, ci sarà quella che in gergo si chiama validazione del progetto da parte degli uffici della direzione Lavori pubblici del Municipio. Se non ci dovessero essere ulteriori e particolari intoppi, a questo punto, è ragionevole pensare che ad aprile possa essere già indetto il bando di gara per la realizzazione dei lavori. Che, presumibilmente, non dureranno meno di otto - dieci mesi. E, quindi, ammesso che la gara per l’assegnazione dei lavori si concluda entro l’estate e che il cantiere si apra tra agosto e settembre, è ragionevole ipotizzare che tutto termini nella primavera del 2019.

In particolare, il progetto in questione mira al recupero, restauro conservativo ed alla manutenzione di Palazzo degli Uffici. Tutto questo ha un importo stimato in 1,5 milioni di euro e prevede, tra le varie opere, la copertura del solaio scoperto già da quattro anni, dopo l’interruzione dei lavori da parte della ditta esecutrice, a sua volta, incaricata dalla società di scopo «Palazzo degli Uffici Taranto srl». Tanto per essere ancora più chiari e per usare un’immagine che possa rendere bene l’idea, al termine di questi interventi verranno anche rimossi i ponteggi ed i teli che attualmente occupano i prospetti dell’immobile che, per oltre 130 anni, ha ospitato il liceo classico «Archita». Ancor prima, però, di indire il bando per la messa in sicurezza, il Comune aveva affidato a due professionisti tenici tarantini esterni all’Amministrazione comunale per 39mila euro l’incarico di redigere il progetto esecutivo. Si tratta dell’ingegner Sergio Tracuzzi e Francesco D’Elia.

Da quel che si apprende, inoltre, è prevista la rimozione della controsoffittatura dell’ex Corte d’Appello; la chiusura dei vani di passaggio sulla muratura portante; la realizzazione di muratura per il ripristino dello stato precedente; la demolizione delle murature eseguite; la ricostruzione delle scale demolite; il risanamento del solaio esistente nella galleria laterale dell’ex Corte d’Appello; la sostituzione della vecchia impermeabilizzazione; la realizzazione di nuovi cordoli di incanalamento di murature portanti; la sistemazione di pluviali in pvc; la realizzazione delle nuove strutture portanti in acciaio e zinco (anche se si potrebbe ricorrere al legno) e, infine, la fornitura e la realizzazione di una nuova copertura da eseguire con «tavolato» e tegole o pannelli coibentati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

 
Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

 
Emissioni odorigene a Taranto proteste e nuove segnalazioni

Emissioni odorigene a Taranto
proteste e nuove segnalazioni

 
Stalking e sequestro di persona 45enne arrestato a Taranto

Stalking e sequestro di persona
45enne arrestato a Taranto

 
«La mia casa è deprezzata ma l’Ilva non mi risarcisce»

«La mia casa è deprezzata
ma l’Ilva non mi risarcisce»

 
Taranto, forte odore di gas in città: l'Eni segnala fuga di Gpl

Taranto, forte odore di gas in città: l'Eni segnala fuga di Gpl

 
Taranto, la cartomante del call centera 7 cent/minuto: il sindacato mi tuteli

Taranto, la cartomante del call center
a 7 cent/minuto: il sindacato mi tuteli

 
Forte odore gas a Tarantocittadini: in zone Ilva ed Eni

Forte odore gas a Taranto
cittadini: in zone Ilva ed Eni

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS