Cerca

Domenica 18 Febbraio 2018 | 11:59

Operazione dei Cc

Scu, sequestrati beni
a pregiudicato tarantino

Sotto chiave beni per 800mila euro riconducibili a Ottavio Fornar. Sotto chiave immobili a Brindisi e San Marzano di San Giuseppe

Accompagna in banca un uomo ai domiciliari. carabiniere assolto

Sequestro di beni bis per il pregiudicato tarantino, Ottavio Fornaro, 41 anni, condannato per associazione di stampo mafioso in quanto ritenuto affiliato al clan della Scu Soloperto operante in San Marzano di San Giuseppe. I carabinieri del Comando provinciale di Brindisi hanno infatti eseguito un provvedimento emesso dal tribunale di Taranto che ha riguardato beni per un valore di 800mila euro, fittiziamente intestati a una terza persona ma riconducibili al Fornaro. In particolare sono stati sequestrati a Brindisi e San Marzano di San Giuseppe, di un centro pneumatici, un capannone industriale, un autocarro e un'autovettura di grossa cilindrata.

Il sequestro segue quello di due anni fa quando i militari sequestrarono un conto corrente e un appartamento a Taranto del valore di circa 100mila euro.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione