Lunedì 16 Luglio 2018 | 14:50

martina

Statale 172, via agli espropri
Anas prepara la cantierizzazione

Lavori per la quarta corsia dell'Orimini e la San Paolo-Locorotondo

Sequestrato tratto della ss 172«Gravi disagi alla circolazione»

PASQUALE D’ARCANGELO
MARTINA - È più vicina la cantierizzazione della Statale 172 per la costruzione della quarta corsia dell’Orimini superiore tra Martina e Taranto e le aste di penetrazione per mettere in sicurezza il tratto a due corsie tra San Paolo e Locorotondo. Anas, dopo aver completato il lungo iter del capitolato d’appalto, ultimato due anni fa, con l’approvazione dei Comuni di Martina, Locorotondo e Crispiano del progetto esecutivo, ha avviato la procedura degli espropri riguardanti oltre 50 proprietà interessate ai 14 chilometri di strada. L’ufficio espropri ha fissato per il 31 gennaio e l’1 febbraio l’ultimo giorno utile per accettare le offerte provvisorie per l’indennità di occupazione temporanea (l’80% fino al saldo definitivo), avendo la possibilità, in caso di assenza dei proprietari, a procedere ugualmente alle operazioni formali di occupazione con due testimoni.

Titoli di proprietà delle numerose particelle interessale all’ampliamento della strada, documentazione probatoria per i coltivatori diretti, concessioni edilizie e sanatorie per i fabbricati sono le carte che i proprietari dovranno predisporre ai funzionari Anas, che potranno disporre le liquidazioni bancarie e procedere al picchettamento delle aree necessarie per fare i sospirati lavori che da oltre 40 anni sono attesi dai martinesi e dai pendolari, dopo l’interruzione del percorso ai piedi dell’Orimini, dove le quattro corsie sono state ridotte a tre, in seguito al declassamento dell’Orimini Inferiore, originariamente prevista con due corsie a senso unico per scendere a Taranto, ma rimasta una stradina nel bosco, a servizio delle masserie sfruttata selvaggiamente da chi scarica rifiuti sul ciglio della strada ma anche nel bosco.

L’Anas dopo aver interrotto per più di 30 anni i lavori della strada di collegamento più importante tra i mari Jonio e Adriatico, dopo aver superato i problemi di impatto ambientale, riguarda il bosco dell’Orimini, ma soprattutto l’attraversamento della Valle d’Itria, è ora pronta a cantierizzare i lavori per la quarta corsia e per le rotatorie a San Paolo e alla Vinicola Di Marco, procedendo con l’ampliamento e la messa in sicurezza del tratto che da San Paolo arriva fino ai piedi di Locorotondo. Un’opera che consentirà altresì la realizzazione della circonvallazione di Martina, di cui la Provincia si è fatta nuovamente carico, trovando nuovi fondi dopo averli ceduti per la Martina-Alberobello e un parcheggio al Comune di Martina. Il cantiere della 172 insomma potrà partire in primavera per porre fine ad una lunga e incredibile storia. Animata dagli ambientalisti degli anni 80 che furono utili a far sparie le risorse, ora tornate grazie al piano per il sud sottoscritto dall’allora ministro Fitto e il suo avversario di sempre Vendola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, fuoriesce gas dalla cokeria, zona evacuata: nessuno coinvolto

Ilva, fuoriesce gas dalla cokeria, zona evacuata: nessuno coinvolto

 
E l’«Arlotta»... vola in Gran Bretagna

E l’«Arlotta»... vola
in Gran Bretagna

 
Ilva, incendio nel laminatoioa freddo: nessun ferito

Ilva, incendio nel laminatoio
a freddo: nessun ferito

 
Per il «San Cataldo» ora via agli espropri

Per il «San Cataldo» ora via agli espropri

 
Taranto festeggia la Vinci e le «restituisce» tutto

Taranto festeggia la Vinci e le «restituisce» tutto

 
Sentinelle a protezione dello spaccio, quattro arresti a Taranto

Sentinelle a protezione dello spaccio, quattro arresti a Taranto

 
Amiu e vigili urbani in azione rimosso accampamento Rom

Amiu e vigili urbani in azione rimosso accampamento Rom

 
Addio al mercato ittico galleggiante

Addio al mercato ittico galleggiante

 

GDM.TV

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 
Negramaro a Lecce, il concertoallo stadio davanti ai 30mila

Negramaro a Lecce, il concerto allo stadio davanti ai 30mila

 
Lunghe assenze dall'ospedale, sospeso direttore medico a Campi Salentina

Campi, medico assenteista lasciava l'ospedale per andare nel suo hotel Vd

 
Si assentavano dal lavoro, sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

Tornano i furbetti del cartellino: beccati e sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

 
Bagarre in aula sul dl Palagiustizia tutti contro Bonafede: parte il coro «onestà»

Bagarre in aula sul dl Palagiustizia, parte il coro «onestà»

 

PHOTONEWS