Cerca

Mercoledì 24 Gennaio 2018 | 12:57

Capodanno

Due feriti nel Tarantino
e nessun primo nato

Due feriti nel Tarantinoe nessun primo nato

Decine di cassonetti per la raccolta dei rifiuti incendiati, danni ad alcune auto, strade invase dai residui dei botti e da spazzatura, ma nessun ferito grave a Taranto a seguito dei festeggiamenti per la notte di San Silvestro. Secondo l’ufficio stampa dell’Asl, solo un bambino di due anni, portato in ospedale dai genitori, ha riportato leggere abrasioni da ustione a tre dita di una mano ma è stato dimesso dopo un paio d’ore. L’azienda sanitaria locale segnala anche un altro episodio: un anziano che si è presentato al pronto soccorso sostenendo di essere caduto dalla bicicletta, alle 3 di notte, per essersi spaventato a causa dello scoppio di un petardo. L’uomo ha riportato solo qualche contusione a seguito della caduta. In diverse zone della città c'è chi ha esploso intere batterie di fuochi d’artificio tra i palazzi per salutare l'arrivo del nuovo anno. Una pratica illegale che non ha avuto conseguenze. Altro dato diffuso dall’Asl: nessun primo nato la notte di Capodanno. Non accadeva da diversi anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione