Cerca

Martedì 22 Maggio 2018 | 08:25

Taranto violenta

Nella rissa tra condomini
aggrediti pure i poliziotti

La lite in uno stabile di via Nettuno, denunciate quattro persone

polizia

TARANTO - Una lite condominiale è sfociata in una rissa vera e propria per sedare la quale si è reso necessario l’intervento della Polizia. Ma quando gli agenti sono arrivati a placare gli animi, i protagonisti della zuffa se la sono presa pure con loro e li hanno aggrediti. Quattro persone sono state denunciate al termine delle operazioni.

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di sabato in città. Gli agenti della Volante sono intervenuti in via Nettuno dove era stato segnalato un animato litigio fra due persone residenti nello stesso stabile in cui si era verificata la lite.

Giunti sul posto, i poliziotti sono scesi dall’auto di servizio e sono entrati all’interno dell’edificio dove due persone, uno dei quali armato di un casco da motociclista, si stavano violentemente picchiando. Incuranti della presenza degli agenti, i due hanno proseguito a darsele di santa ragione. Anzi. Dopo alcuni istanti particolarmente concitati, gli agenti sono riusciti a dividere le due persone, ma per tutta risposta sono stati più volte minacciati ed ingiuriati da entrambe.

Uno dei due contendenti, quello che era in possesso del casco, approfittando della confusione, è riuscito persino a dileguarsi. L’altro, invece, spalleggiato da due suoi familiari, un fratello ed un nipote, ha cercato ripetutamente di aggredire i poliziotti, colpevoli a loro dire di avere sedato la lite.

Gli atteggiamenti dei tre uomini sono continuati anche con l’arrivo di un altro equipaggio delle Volanti e uno della Sezione Falchi.

Con non poche difficoltà, i poliziotti sono riusciti a riportare la situazione alla calma. L’uomo coinvolto nel litigio, ancora sanguinante, è stato assistito dai sanitari del 118 che dopo le prime cure lo hanno trasportato al Pronto soccorso del Santissima Annunziata.

I suoi parenti, due uomini di 41 e 22 anni, insieme all’altra persona coinvolta precedentemente nel litigo, rintracciata poi presso la sua abitazione, sono stati accompagnati negli uffici della Questura.

Dopo i rilievi di rito, i tre fermati sono stati tutti denunciati in stato di libertà per resistenza, lesioni, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale. Anche l’uomo ricoverato al pronto soccorso - con 7 giorni di prognosi - è stato denunciato per gli stessi reati.

M.Mas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, progettavano rapina4 arresti per armi e droga

Taranto, progettavano rapina
4 arresti per armi e droga

 
Ilva, Fioramonti: chiusura programmata e riconversione

Ilva, Fioramonti: chiusura programmata e riconversione

 
Pazienti psichiatrici litigano ed uno ferisce l'altro

Pazienti psichiatrici litigano ed uno ferisce l'altro

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Soldi dall'Ilva, la base contro Vico: si dimetta

Soldi dall'Ilva, la base
contro Vico: si dimetta

 
Sava, carabinieri fa stragea luglio inizia il processo

Sava, carabinieri fa strage
a luglio inizia il processo

 
Ilva, i grillini: fabbrica va chiusaCalenda: follia. Allarme sindacati

Ilva, i grillini: fabbrica va chiusa
Calenda: follia. Allarme sindacati

 
incrociatore Vittorio Veneto

Sfuma il progetto museo, addio al Vittorio Veneto

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

 
Mondo TV
Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

 
Economia TV
Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

 
Spettacolo TV
Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions